|

[Streaming|Diretta]Guarda la sonda Rosetta che atterra sulla cometa

Momento storico per l’Agenzia Spaziale Europea (Esa). Il lander della sonda Rosetta, partita dalla Terra nel 2004, nelle prossime ore tenterà lo sbarco su una cometa a oltre 500 milioni di chilometri di distanza dal nostro pianeta. Sarebbe la prima volta in assoluto. L’atterraggio sul corpo celeste denominato 67P/Churyumov–Gerasimenko è previsto per le 17 circa (ora italiana). Dopo aver toccato il suolo della cometa 67P, Philae, questo il nome del lander, si arpionerà al terreno, perché la scarsa forza di gravità esercitata dal corpo celeste non permetterebbe un appoggio stabile. La sonda calerà quindi da 22 km d’altezza a bassissima velocità relativa. La cometa e Rosetta si muovono infatti nello spazio a una velocità elevatissima. Philae tenta di portare sulla superficie della cometa dieci strumenti per catturare immagini, analizzare la composizione molecolare dei materiali.

 

Bid to land probe on comet

OBIETTIVO – La speranza è che i risultati delle analisi permettano di compiere un passo avanti nella scoperta del sistema solare. «Stiamo volando vicino ad una cometa che fondamentalmente rappresenta una macchina del tempo verso le origini del sistema solare, 4 miliardi di anni fa», ha spiegato nei giorni scorsi Fred Jansen, mission manager di Rosetta.

 

Qui la diretta streaming:

(Foto da archivio LaPresse. Credit: Esa)