|

Francesco Paolo Sisto: l’onorevole che saluta la mamma in diretta a Omnibus

Ciao mamma, guarda quanto mi diverto. Se l’onorevole Francesco Paolo Sisto non ha usato le parole di una vecchia canzone di Jovanotti poco ci è mancato: il deputato di Forza Italia, infatti, si è addirittura giocato la carta del «la mamma mi sgrida» pur di poter mandare i saluti in diretta all’adorata genitrice.

YouTube/La7 Attualità
YouTube/La7 Attualità

«CIAO MAMMA, SONO QUI E TI VOGLIO SALUTARE» – Il fatto è accaduto ieri mattina, su La7 durante la puntata quotidiana di Omnibus: il tema della giornata era la trattativa Stato-mafia, un argomento che Alessandra Sardoni ha discusso in studio con Alfredo D’Attorre, Marco Damilano, Claudio Cerasa, Gianni Barbacetto e, appunto, Francesco Paolo Sisto. Ed è proprio Sisto che, dopo aver terminato l’ultimo intervento mentre già sullo schermo scorrono i titoli di coda, interrompe la conduttrice e si riprende la parola:

Posso dire una cosa? La mia mamma mi rimprovera sempre che non la saluto e non la chiamo e allora… mamma, ciao, sono qui e ti voglio salutare…

Guarda il video – I saluti di Sisto alla mamma intorno a 01:20:50 

 

LEGGI ANCHE: Le risposte dei parlamentari del M5S alla frase di Grillo sulla «moralità della mafia»

 

«QUESTO ANCORA NON SI ERA VISTO» – Gli ospiti in studio si lasciano andare a qualche risolino soffocato, mentre Sisto si paragona «a quei ciclisti degli anni Cinquanta» e giustifica il proprio gesto come un tentativo di «umanizzare un po’ queste trasmissioni». Mentre Alessandra Sardoni – che non è inquadrata, ma con un tono di voce che tradisce un certo sbigottimento – replica – «Mi sembrano già abbastanza umanizzate. Questo ancora non si era visto. A Omnibus abbiamo sperimentato anche questo».

 

(Photocredit copertina: YouTube/La7 Attualità)