|

L’attrice che accusa Bill Cosby: «Mi ha drogata e stuprata»

Sono stata drogata a violentata da quell’uomo. È un mostro. È venuto da me come un mostro. La mia speranza è che tutti coloro che abbiano subito abusi sessuali non si facciano intimidire da quelli che sono famosi, ricchi e potenti. Se posso aiutare una vittima, ho fatto il mio lavoro.

Il quotidiano britannico Daily Mail ha raccolto la testimonianza di Barbara Bowman, che torna a rivelare di aver subito abusi sessuali da parte di Bill Cosby, il celebre attore americano famoso il tutto il mondo per aver interpretato Cliff Robinson nell’omonima sit-com statunitense. Accuse pesantissime che gettano ombre su uno dei personaggi televisivi più amati di sempre, da anni ritiratosi quasi del tutto a vita privata dopo la tragica morte del figlio Ennis.

Click sull'immagine per ingrandire - dailymail.co.uk
Click sull’immagine per ingrandire – dailymail.co.uk

IL RACCONTO DI BARBARA BOWMAN – La Bowman, che adesso ha 47 anni, ha raccontato di essere stata ingannata da Cosby quando era una ragazzina desiderosa di entrare nel mondo dello spettacolo: stando alle sue parole, Cosby si sarebbe inizialmente imposto come una sorta di «figura paterna», offrendosi di farle da mentore approfittando della sua ingenuità e ambizione. Sarebbe stata poco più di una ragazzina quando, nel 1985, avrebbe conosciuto Cosby durante quella che il Daily Mail definisce una «’audizione’ privata» che avrebbe dato il via a un rapporto di sudditanza psicologica che avrebbe permesso al già affermato attore di abusare più volte di lei. La donna racconta un episodio che sarebbe avvenuto in una camera d’albergo:

Mi ha spinta sul letto e mi teneva per il collo. Non dimenticherò mai il tintinnio della cintura dei suoi pantaloni.

«HO TACIUTO TROPPO A LUNGO» – Barbara Bowman oggi lavora come attrice e al Daily Mail ha detto di essere pronta a rompere il silenzio e rivelare la verità dopo aver taciuto per oltre trent’anni:

Ho deciso di raccontare la mia storia nella speranza che gli altri siano in grado di leggere i segni degli abusi, e non aspettino così a lungo come ho fatto io. Per anni nessuno mi ha creduta. Dicevano che Bill non avrebbe mai fatto una cosa del genere. Era assurdo. Ma ci sto mettendo la faccia, come Burress. Niente più silenzio. Ho taciuto troppo a lungo, ed è tempo di far sentire la mia voce. Io sono vera e questo mi è successo per davvero. E mi ci sono voluti anni per superare quello che mi ha fatto.

IL PRIMO RACCONTO DI BARBARA BOWMAN – La Bowman ha dichiarato di aver trovato il coraggio di rompere il velo di omertà sulle violenze subite da Bill Cosby dopo che anche il comico americano Hannibal Buress ha apertamente accusato l’attore dal palcoscenico di uno dei suoi spettacoli, chiamandolo “stupratore” davanti al pubblico. In realtà nel racconto della Bowman c’è qualcosa di poco chiaro: nel corso dell’intervista rilasciata al Daily Mail la donna lasciato intendere di non aver mai parlato prima d’ora delle violenze subite da Cosby e di essere intenzionata ad andare fino in fondo una volta superato il dolore e la vergogna per quanto accaduto. In realtà non è la prima volta che l’attrice racconta la propria storia: già lo scorso febbraio Barbara Bowman aveva raccontato degli abusi  – ancora una volta sulla scia delle dichiarazioni di un’altra presunta vittima di Cosby, Tamara Green. Anche in quell’occasione Barbara Bowman aveva concesso una lunga intervista (quella volta a Newsweek) raccontando alcuni dettagli piuttosto scabrosi e sottolineando come nessuno, nel corso degli anni, avesse mai creduto alle sue accuse. E, anche in quell’occasione, l’attrice aveva detto di non avere «più intenzione di restare in silenzio» ora che finalmente la cosa era venuta allo scoperto.

 

LEGGI ANCHE: Il video di Maradona che “aggredisce” la sua ex compagna

 

LE ACCUSE CONTRO BILL COSBY – Nel corso degli ultimi quarant’anni, sono tredici le donne che hanno accusato Cosby di aver perpetrato nei loro confronti abusi e violenze sessuali: la prima è stata Andrea Constand, che nel 2004 ha sporto denuncia contro l’attore. Denuncia cui, in seguito, si sono unite ufficialmente sia Tamara Green che la stessa Barbara Bowman. Cosby però non è mai stato messo in stato di accusa e avrebbe sempre declinato ogni commento alle pesanti accuse che gli sono state rivolte.

(Photocredit copertina: Spencer Platt/Getty Images News)