|

Roma, in vendita per 6,5 milioni il palazzo del Marchese del Grillo

È in vendita a Roma, per la cifra di 6,5 milioni di euro, il palazzo del celebre Marchese del Grillo che, in epoche più recenti, fu sede dello studio di Renato Guttuso. A darne notizia è il sito di annunci di compravendite Immobiliare.it, che parla di «dimora seicentesca» di 500 metri quadrati «situata nel cuore storico della città di Roma dalla cui terrazza si dominano i monumenti che identificano la città a livello internazionale quali i Fori Imperiali, il Colosseo, l’Altare della Patria, Palazzo Venezia, il Campidoglio e via del Corso, una delle più commerciali e note strade della Capitale». Il Palazzo del Grillo – si legge ancora nell’annuncio di Immobiliare.it – «celebre per il fantasioso giardino interno a più livelli, è situato nella parte più alta dell’omonima piazza, di cui costituisce il fondale con un effetto quasi scenografico».

 

palazzo marchese del grillo 5

 

APPARTAMENTO PER GRADI SOCIETÀ O STUDI DI ALTO PROFILO» – L’appartamento in vendita – si legge nell’annuncio è «situato al piano nobile del Palazzo, per la location in cui è inserito, per le opere d’arte presenti al suo interno tra cui le tele affrescate che decorano i soffitti e le pareti, per i soffitti a cassettoni ma soprattutto per la stessa conformazione della planimetria, risulta perfettamente adatto ad ospitare rappresentanze di grandi società o studi professionali di alto profilo». A livello storico, «Palazzo del Grillo è una pittoresca dimora seicentesca costituita da una facciata e due avancorpi laterali: quello di sinistra, collegato tramite un sovrappasso ad arco detto dei Conti, presenta cinque piani ed ingloba l’antica torre medioevale, interamente conservata, mentre quello di destra presenta tre piani». All’interno dell’edificio sono presenti numerose sale affrescate nei soffitti, una cappella ed una galleria decorata a stucco.

 

 

STUDIO DI GUTTUSO – È nel secondo dopoguerra che il palazzo ospitò lo studio del Guttuso, ma l’edificio rimane legato nella memoria dei romani al rinomato Marchese del Grillo, personaggio interpretato da Alberto Sordi in un noto film di Mario Monicelli. Va ricordato però che il film che Monicelli diresse enl 1982 e dedicato al Marchese burlone, venne girato altrove. La residenza in cui si muoveva Sordi non si trova infatti né a Roma né nel Lazio, ma precisamente a Lucca. Si tratta del celebre Palazzo Pfanner, edificio nobiliare del XVII secolo. Per le scene esterne del Palazzo del Marchese si fece poi ricorso anche alla Casa dei Cavalieri di Rodi, a Roma.