|

Morto Loukanikos, il cane black-bloc e anti troika

È morto Loukanikos, il cane divenuto “mascotte” e simbolo della rivolta in Grecia contro l’austerità e che aveva avuto perfino l’onore di essere inserito fra i “personaggio dell’anno” del periodico americano Time. Bastardino color sabbia, più volte immortalato in prima linea durante gli scontri di piazza mentre ringhiava ai poliziotti, secondo il quotidiano Agvì, sarebbe morto per aver respirato per anni i gas lacrimogeni. Salsiccia, questo il suo nome tradotto dal greco, al momento del decesso dormiva tranquillo sul divano della famiglia che lo aveva adottato.

guarda la gallery:

(Foto ARIS MESSINIS/AFP)