La finta vagina a forma.. di Lindsay

Quando il marketing scade nel ridicolo: un milione di dollari per il calco delle zone intime della Lohan Sembrerebbe che...

Quando il marketing scade nel ridicolo: un milione di dollari per il calco delle zone intime della Lohan

Sembrerebbe che l’industria dell’intrattenimento per adulti avrebbe offerto a Lindsay Lohan un milione di euro per avere il calco… della sua vagina. Motivo? Creare un sex toy in grado di far impazzire tutti gli uomini che da anni sbavano dietro la promettente e borderline attrice americana fare soldi.

CRONACA VERA! – TMZ riporta che Lindsay Lohan avrebbe ricevuto un’offerta che non si può rifiutare: un milione di dollari per lo stampo della sua vagina. L’offerta viene dalla Fleshlight società di intrattenimento per adulti, ed è ovviamente ispirata dalla notizia che vuole LiLo pronta per un servizio hot made in Playboy, alla modica cifra di quasi un milione di euro (appunto). Non è ancora nota la risposta dell’attrice, anche se l’agenzia in questione con la sola proposta si è già fatta una gran dose di pubblicità.

ETICA? - Qualcuno potrebbe storcere il naso alla notizia: diamine, la Lohan è davvero così disperata da doversi vendere lo stampo della vagina per campare? Cosa risponderà? In realtà questo è moralismo d’accatto: non siamo forse noi il paese in cui il corpo di una donna è la sua merce più preziopsa e spendibile? Citofonare Terry De Nicolò per conferma. E dunque, perché scandalizzarsi? In fondo un milione di dollari per un calco è un ottimo affare: soprattutto se sai già che schiere di brufolosi ragazzini compiono atti poco consoni sulle foto delle riviste che ti riguardano. Insomma, almeno in questo modo ci si guadagna, e anche un sacco. Il dubbio è solo uno: come faRà il cliente a sapere che la vagina appena comprata è davvero della forma di quella dell’amata diva? Ci sarà un certificato di veridicità per vagine fac simile? Forse non lo sapremo mai, e leggo nei vostri occhi la cocente delusione.