|

Il sogno del ragazzino malato che diventa calciatore per un giorno

Diventare un calciatore professionista è un grande sogno di tantissimi bambini. Un sogno che pochi realizzano, e che è impossibile da perseguire per chi soffre di malattie molto gravi. Grazie alla fondazione “Make-a-Wish” un 18enne malato terminale ha potuto giocare una partita con la sua squadra del cuore, i Seattle Sounders della stella del soccer Usa Clint Dempsey.

 

IL BAMBINO MALATO E I SEATTLE SOUNDERS – Una volta coi Seattle Sounders, per sempre un Sounder. Così hanno twittato i Seattle Sounders postando la foto del giovanissimo  Xander Bailey mentre calcia verso la porta avversaria. Xander non è una nuova stella del soccer americano, ma un ragazzo di 18 anni che soffre di diversi disturbi genetici, tra cui anche la fibrosi cistica. Malattie che però non gli hanno impedito di coronare il sogno della sua vita, diventare calciatore professionista. Xander Bailey ci è riuscito dando il calcio di inizio della partita tra la sua squadra del cuore, i Seattle Sounders, ed i Tottenham Hotspurs, nell’incontro amichevole giocato tra le due squadre angolosassoni. Xander ha scambiato il pallone con la stella del calcio americano, Clint Dempsey, il capitano del Team Usa ai Mondiali brasiliani, ed è riuscito a tirare in porta.

 

IL SOGNO DEL CALCIO E LA FONDAZIONE MAKE A WISH – Il tiro, come si vede dal filmato, è stato bloccato dal portiere, e Clint Dampsey è uscito dal campo dopo quest’azione, festeggiato da tutti i calciatori che erano in campo così come in panchina. Una grande occasione di festa per il giovane americano, che attraverso la fondazione “Make-a-Wish” è riuscito a vivere un’emozione enorme, giocare insieme ai Seattle Sounders durante una partita, che la sua malattia non gli avrebbe mai permesso di vivere. Xander Bailey ha poi risposto via Twitter alla sua squadra del cuore, ringraziando tutti per il sostegno in una giornata che significa moltissimo per lui. Dopo la partita Xander ha firmato alcuni autografi, mentre tutto lo stadio dei Seattle Sounders lo festeggiava. Anche Clint Dempsey ha avuto parole d’elogio per il suo giovanissimo compagno di squadra, sottolineando come le iniziative della fondazione Make-a-Wish regalino sempre giornate speciali.

Photocredit copertina: Screenshot via Twitter