|

Il film per la festa della mamma realizzato con i Google Glass

Mashable ci presenta un video realizzato con Google Glass che mostra quelle che potrebbero essere le sue potenzialità e la loro utilità. Ad esempio, si può girare un video unico per celebrare la festa della mamma catturando immagini uniche che potrebbero addirittura diventare parte integrante della vita di una persona.

messaggio-festa-della-mamma (2)

IL FILM – Nello specifico, viene proposto un video girato dal ventitreenne Aneesh Chaganty che con gli occhiali ha compiuto un viaggio durato 10 giorni con partenza da Los Angeles ed arrivo in India via San Francisco e Tokyo. A Mashable ha spiegato di aver voluto creare un video particolare per la festa della mamma. E per questo ha indossato per dieci giorni lo stesso anello di matrimonio e gli stessi vestiti, indossandoli al momento delle riprese. Il giovane arriva fino in India per far vedere alla madre un’ecografia, scegliendo così un modo unico ed emozionante per farle capire che diventerà nonna. La donna che interpreta il ruolo della madre non è però la mamma naturale del regista ma si tratta di Madhumani Palla, attrice indiana.

 

LEGGI ANCHE: I Google Glass per aiutare i malati di Parkinson

 

I PROBLEMI LEGATI ALLA PRIVACY – Ovviamente l’obiettivo di Google è quello di far passare i Google Glass come uno strumento positivo cercando così di ribaltare la protesta e le controversie legate ad una passata campagna commerciale molto aggressiva. Tuttavia per realizzare tale lavoro Chaganty ha dovuto portare con sé molte batterie supplementari. In questo filmato si vede la soggettiva del protagonista che usa gli occhiali nelle condizioni più diverse fino al momento dell’incontro con la mamma. Ma anche qui ci si chiede se le persone erano consce del fatto che fossero state riprese. Chaganty, a tal proposito, ha spiegato che si è deciso di non riprendere le facce di chi non sapeva cosa stesse accadendo, coprendo ad esempio i volti dei passeggeri del volo su Tokyo. Infine una curiosità.  La scena in India è però girata nella zona d’origine di Chaganty e con lui c’era la sua vera madre, che ha ricevuto in anteprima una copia del film come regalo.