|

Il prototipo di seggiolino gonfiabile per bimbi

Volvo ha pensato bene di creare uno zaino in grado di trasformarsi in un seggiolino per auto portatile, gonfiabile in appena 40 secondi, leggero da portare e sicuro. Volvo ha pensato anche di rendere attivabile a distanza questo prototipo di seggiolino per bambini tramite una connessione Bluetooth. Il nuovo seggiolino di Volvo, che non si sa ancora se verrà o meno messo in produzione, pesa meno di 5 kg, circa la metà di un seggiolino convenzionale, e può essere sgonfiato e trasformato in uno zaino facile da portare sulle spalle. L’intera operazione per sgonfiarlo e rigonfiarlo non richiede più di 40 secondi e avviene automaticamente con una pompa integrata.

http://www.gizmag.com/volvo-inflatable-child-seat/31631/
http://www.gizmag.com/volvo-inflatable-child-seat/31631/

Leggi anche: Car pooling, il nuovo modo di viaggiare in condivisione

Il seggiolino è dotato di  connessione Bluetooth che permette all’utente diverse funzioni extra, tra cui un comando per poter gonfiare il seggiolino a distanza. Al momento la casa automobilistica non ha fatto sapere quali sono le altre funzioni gestibili con la connessione Bluetooth, ma è facile immaginare che una di esse potrebbe essere utilizzata come allarme, per evitare di dimenticare il bambino nell’automobile. Il prototipo di sessiolino è realizzato in  tessuto aeronautico militare, utilizzato per costruire robusti aerei gonfiabili. Questo meteriale permette di gonfiare il seggiolino ad alta pressione, in modo da renderlo più robusto e protettivo per il bambino in caso di collisione. Volvo sostiene che il suo sedile gonfiabile garantisce più spazio tra il seggiolino e il sedile della vettura offrendo al bambino maggior livello di comfort per le gambe quando è “legato” a bordo con la sua cintura di sicurezza Il nuovo prototipo di design e’ stata svelato per celebrare ”50 anni di dedizione della Volvo alla sicurezza dei bambini”.  Il primo prototipo di seggiolino per bambini sviluppato dalla casa svedese risale al 1964: tre anni dopo ha lanciato il primo seggiolino auto. La societa’ ha inoltre sviluppato il primo seggiolino per bambini rivolto all’indietro con raccordi ISOFIX.

(Fonte: ANSA)