|

Il dentista che vuole clonare John Lennon

Sembra la trama di un film, ma non lo è. Michael Zuk, un dentista che vive nella città di Alberta, in Canada, dopo aver investito ben 33mila dollari canadesi (oltre 21mila euro) per acquistare un dente di John Lennon sempre più determinato allo scopo di clonare il corpo del cantante ucciso l’8 dicembre del 1980 all’età di 40 anni.

 

michael zuk dentista clonazione john lennon 2

 

IL NUOVO LENNON? ANDRÀ A SCUOLA DI CHITARRA – Il dente in questione, un molare cariato che Lennon regalò ad una sua ex dipendente, la cacmriera Dorothy Jarlett, fu messo all’asta tre anni fa e il signor Zuk lo acquistò dunque per estrarne il dna e riportare l’artista «in vita». Secondo il piano del dentista, una volta terminato il processo di clonazione, il «nuovo John» dovrà frequentare un corso di chitarra per rafforzare quanto più possibile il legame con il vero Lennon senza però mai ripetere gli eccessi di quello che fu il cantante dei Beatles. Zuk ha infatti promesso che lo alleverà come un figlio e che farà in modo da tenerlo «lontano da sigarette o droghe» il bambino. Anzi, no. I bambini. Il dentista vorrebbe infatti clonare Lennon non una sola volta, ma creare una piccola legione di Lennon. «Imagine», è proprio il caso di dire.

 

(Fonte foto: archivio LaPresse – Mail Online. Credit: LaPresse – Channel 4 / Double Act – Guzelian)