|

Sei consigli per aumentare la durata della batteria del vostro iPhone

Overtough ha cercato di capire quali siano i motivi per i quali la batteria dei dispositivi iOS duri così poco. iOS 7.1 è uscito da poco portando con sè una serie di modifiche e cambiamenti che hanno migliorato le prestazioni dei dispositivi, anche se numerosi utenti hanno segnalato che la batteria dura troppo poco. Prima di tutto dovete testare la sua durata: andate in impostazioni > generale e andate su utilizzo. Il vostro tempo di utilizzo indica quanto effettivamente avete sfruttato il vostro cellulare, mentre il tempo di standby è il tempo totale nel quale il telefono è rimasto inattivo. Il tempo di utilizzo normalmente dovrebbe essere di molto inferiore a quello di standby: se non è così, avete un grosso problema. Prendete nota del tempo di utilizzo e di stanby e spegnete il dispositivo per cinque minuti. Quanto lo riaccendete, prendete nuovamente appunti: il tempo si stanby dovrebbe essere aumentato di cinque minuti, mentre il tempo di utilizzo dovrebbe essere inferiore ad un minuto. Se non dovesse essere così, vuol dire che c’è qualcosa che non permette al vostro cellulare di essere inattivo. Di seguito alcuni consigli per prolungare la vita della batteria del vostro dispositivo iOS.

Fackbook Acquires WhatsApp For $16 Billion

1. DISATTIVATE IL  RILEVAMENTO DELLA  POSIZIONE E GLI AGGIORNAMENTI AUTOMATICI – Prima di tutto disattivate il rilevamento della posizione e l’aggiornamento automatico della app. Per verificare quanto questi due fattori nfluiscano sulla vita della vostra batteria, usate Instruments di Xcode, che monitora l’attività del vostro iPhone e vi permette di vedere quali processi sono in esecuzione e e la quantità di memoria utilizzata da ogni app. Disattivando quindi posizione e aggiornamento dei programmi potete aumentare la durata della vostra batteria di almeno 4 punti percentuali.

2. NON CHIUDETE LE APPLICAZIONI IN MULTITASKING – Non uscite dalle applicazioni in multitasking: iOS ha semplificato il modo di uscire dalle applicazioni. Molte persone sostengono che questo gesto salverebbe la batteria, ma ciò è sbagliato, se questa operazione di esegue regolarmente. Quando uscite da un’app e vi rientrate, la RAM del telefono deve ricaricare tutte le informazioni e tutto questo lavoro mette sotto stress il telefono. Inoltre iOS chiude in automatico le applicazioni quando ha bisogno di RAM, quindi lasciate stare.

3. DISABILITATE PUSH E-MAIL – Disabilitate Push e-mail: anche se in alcuni dispositivi l’utilizzo di questa funzione non influisce sulla durata della batteria, in molti altri lo fa eccome. Se non avete bisogno di ricevere una notifica ogni volta che vi arriva un messaggio di posta elettronica, non dovete fare altro che disattivare il servizio, in caso contrario provate a cambiare le impostazioni delle notifiche per vedere se cambia qualcosa

Leggi anche: Le 15 cose che non sapevi di poter fare con il tuo iPhone

4. DISABILITATE LE NOTIFICHE DELLE APPLICAZIONI INUTILI – Disabilitate le notifiche push per quele applicazioni che non vi interessano, ad esempio il gioco che avete scaricato per i vostri nipotini: non avete bisogno delle notifiche che vi consumano batteria, visto che riattivano il dispositivo per un periodo di tempo che va dai 5 ai 10 secondi. Se si ricevono 50 notifiche al giorno, calcolate circa un periodo di tempo che va dai 4 agli 8 minuti che si aggiungerà al periodo d’utilizzo

5. NON CONTROLLATE LA BATTERIA DI CONTINUO – Smettete di preoccuparvi della durata della vostra batteria, infatti in molte persone controllano il livello di carica del loro cellulare e questo, se ripetuto continuamente, diminuisce notevolmente la percentuale della vostra batteria.

6. LA MODALITÀ AEREO –  Mettete lo smarthone in “modalità aereo” in quei posti in cui non c’è campo. Quando l’iPhone rileva che si  in zone in cui il segnale è basso, aumenta la potenza della sua antenna in modo da riuscire a ricevere chiamate e mantenere la connessione dati attiva, utilizzando più risorse della batteria.