|

Quali sono gli Intercity cancellati da Trenitalia

Ennesima brutta notizia per i pendolari, che con i nuovi orari estivi dovranno dire addio a ben dieci Intercity. Ce ne parla Repubblica

ADDIO INTERCITY – Facevano perdere all’azienda milioni di euro, e così, senza starci troppo a pensare, sono spariti

Altre dieci tratte da rottamare, Trenitalia non fa sconti. Cinque intercity andata e ritorno: cancellati. Il main player delle Ferrovie di Stato su questi treni perde trenta milioni l’anno e così, nella tarda mattina di ieri, il sottosegretario ai Trasporti Umberto Basso Del Caro (Pd) rivela alla Camera che sì, con l’entrata in vigore dell’orario estivo — 15 giugno — chi viaggia troverà dieci treni in meno alle stazioni

QUALI SONO – Ed ecco i treni che spariranno

Da quella data non si potranno più comprare biglietti per gli intercity Trieste-Roma Termini delle 7,21 e i due di ritorno delle 10,30 e delle 15,40. Poi, i due Napoli-Milano Centrale delle 10,30 e 14,31 con i “ritorni” delle 6,50 e 14,50. Sette treni fondamentali per la percorrenza sull’asse Nord-Sud a costi abbordabili. Ancora, sarà soppresso il Salerno-Roma che parte all’alba, le 5,29, e quello che torna dalla capitale partendo alle 17,26. A questi nove convogli, che saranno fermati a fine maggio, dal 15 giugno andrà aggiunto con ogni probabilità il Trieste-Roma delle 13,01. Dieci in tutto, addio.