Il capo è un pazzo? Non sorprendetevi, ecco perché

Uno studio rivela: i boss al lavoro sono affetti da problemi psichici oltre la media Se il vostro capo al...

Uno studio rivela: i boss al lavoro sono affetti da problemi psichici oltre la media

Se il vostro capo al lavoro vi sembra un pazzo non sorprendetevi più. E’ tutto nella norma. Almeno stando a quanto dicono le statistiche diffuse recentemente da alcuni scienziati. Secondo gli studiosi in un caso su 25 le persone che coprono ruoli di responsabilità nelle società in cui sono impiegate sono psicopatiche. Mai i dipendenti che devono sottostare ai loro ordini devono stare attenti a non lamentarsi troppo, suggerisce la ricerca. E’ solo grazie ad un’infanzia felice, dicono gli esperti, che il capo pazzo non si è trasformato in un verso e proprio killer.

I DATI - Lo studio è stato condotto da uno psicologo di New York, il dottor Paolo Babiak. Che ha spiegato: “Gli psicopatici in realtà non sono il tipo di persona che pensano di essere. “Si può essere sposati con uno di loro da 20 anni e non conoscerlo”. Il team ha studiato i leader di grandi aziende per scoprire quanti psicopatici lavorano per le società più influenti. “Uno psicopatico può sapere cosa stai pensando, ma quello che non può conoscere quello che senti. Sono persone senza coscienza”, ha detto il professor Bob Hare, che ha partecipato al lavoro. La probabilità che un capo sia psicopatico – dice ancora lo studio – è quattro volte superiore rispetto alla media della popolazione. Gli scienziati ritengono che sia afflitto da problemi psichici l’1% del pubblico.