Quattro anni e seno finto: scandalo al reality

Una mamma porta la figlia allo show Toddlers and Tiaras con protesi per il seno e il sedere.I concorsi di...

Una mamma porta la figlia allo show Toddlers and Tiaras con protesi per il seno e il sedere.

I concorsi di bellezza e gli show con bambini protagonisti sono sempre a rischio critiche, ma l’ultima edizione di Toddlers and Tiaras è al centro di una vera e propria bufera.

COPPA C - La piccola Maddy Jackson, di appena 4 anni, si è presentata in concorso con un seno finto e un’imbottitura per il sedere, nel tentativo di imitare la cantante country americana Dolly Parton, una donna tutta curve. Con l’imbottitura ben posizionata sotto la tutina Barbie rosa, la piccola Maddy acquista una silhouette a clessidra, un fisico in stile pin-up dei tempi che furono.

PARLO APPENA, MA MI FACCIO NOTARE - La bambina è appena in grado di esprimersi con frasi semplici, ma appare conciata come una ventenne. La NBC ha intervistato la madre, Lindsay, abituata ai concorsi di bellezza da quando aveva appena nove mesi, difende i “ritocchini” apportati alla figlia: “Per alcune persone è un abbigliamento sopra le righe, per noi è solo ciò che sembra… È solo normale. Quando indossa seni finti e sedere finto, è un bonus extra”.

UN PELO OLTRE - Le critiche arrivano inesorabili. A partire dallo stilista di Maddy, Michael Booth: l’abbigliamento della bambina è troppo eccessivo. Ha infatti dichiarato: “non ero molto d’accordo per l’abito con il seno finto dentro. È molto giovane, ma speriamo che i giudici percepiscano la cosa positivamente”. È molto giovane? Certo, ha quattro anni, ma è noto: nel campo della moda, ogni minuto che passa è una ruga che si accumula.

BIMBE TURBATE - Altre piccole partecipanti hanno detto di essere state turbate dall’aspetto di Maddy. La madre, Lindsay, ha detto di aver notato degli sguardi confusi: “non credo che Maddy sapesse come spiegare il perché di queste imbottiture”. Se pensate che la madre di Maddy non sia molto normale, c’è da dire che anche la nonna sembra aver perso il senso della realtà: un concorso come questo è positivo, perché i premi in soldi servono a pagare gli studi e i giocattoli della bimba.

LE INFLUENZE - Molti hanno protestato: questo tipo di comportamenti influenzano i più piccoli, portano all’imitazione e il pericolo è sempre dietro l’angolo. Qualcuno ricorda anche la fine fatta da un’altra giovanissima affezionata ai concorsi di bellezza: JonBenét Ramsey, bellissima bimba di appena sei anni, trovata morta a casa in seguito ad uno strangolamento. I colpevoli non sono mai stati trovati, ma l’attenzione che una bimba così agghindata e truccata può attirare lascia aperti numerosi scenari. Vi piacerebbe sapere che la vostra bimba attira l’attenzione grazie a delle imbottiture? La sola idea mi pare troppo perversa per poter essere liquidata con tanta semplicità.