|

Planet Pasta: l’omaggio grafico del New York Times alla Barilla

Il New York Times ha dedicato un simpatico reportage grafico alla Barilla.

pasta nyt 9

ALLA SCOPERTA DI BARILLA – L’autore di Planet Pasta è Nicholas Blechman, disegnatore e art director del New York Times Book Review, che ha disegnato la storia del suo viaggio alla scoperta della Barilla, il primo produttore al mondo di pasta.

UNA STORIA LUNGA – Si comincia con un’attesa di tre mesi prima di avere un riscontro alla richiesta di visitare gli stabilimenti, poi Blechman passa a descrivere la sua venerazione per i manifesti Barilla disegnati da Erberto Carboni, subito rimpiazzata dalla scoperta d’impianti completamente automatizzati, nei quali la presenza umana è quasi invisibile e, nota di merito, regna una grande pulizia. .

LEGGI ANCHE: Il consigliere comunale pastafariano che presta giuramento con lo scolapasta

LUCI ED OMBRE – Non manca il raffronto con la pasta fresca preparata dalla piccola trattoria romana, nella quale comunque Blechman nota lo stesso la presenza di pasta Barilla, e non manca neppure un riferimento alle recenti polemiche che hanno visto Guido Barilla esprimersi mali sulla questione dell’omosessualità e quindi fare una rapida retromarcia e scusarsi. In definitiva un’ottima pubblicità per l’azienda, veicolata in una veste agile da una delle più importanti testate del mondo, difficile pretendere di meglio.