|

Beppe Grillo paragona Renzi e Berlusconi a Mussolini e nei commenti spuntano i fan del Duce

In un intervento pubblicato oggi sul suo blog Beppe Grillo ha pubblicato un post intitolato “Il nuovo ventennio”, nel quale attacca fortemente i provvedimenti presi dal governo Berlusconi, in particolar modo il procellum e l’abolizione del senato che tanto vorrebbe Matteo Renzi. Per non sbagliarsi posta anche un’immagine nel quale Renzi e Berlusconi vengono paragonati a Mussolini.

Italia 2015 – 2035. Ci aspetta un nuovo ventennio dopo quello mussoliniano. Una dittatura democratica ispirata da Gelli e prima ancora da Cefis, che puzza di P2 e di logge massoniche coperte, che viene attuata sotto i nostri occhi e con la benedizione silente del Colle. E’ una lunga marcia iniziata con l’esproprio dei diritti costituzionali dei cittadini, con la continua delegittimazione di fatto della Costituzione

Leggi anche: Non ci fermate tour: il MoVimento va in città

I COMMENTI CHE INNEGGIANO A MUSSOLINI – Sotto il post di Beppe Grillo su Facebook sono in molti gli utenti che commentano le dichiarazioni del comico genovese, nonchè semplice portavoce del Movimento 5 Stelle: dal tono dei commenti pare però che alcuni di loro non avrebbero niente in contrario ad un ventennio di mussoliniana memoria: «Era meglio il duce! Renzilvio ci rovinerà completamente speriamo non ci siano tanti deficenti fa farli vincere alle europee»