|

La bufala di Endemol che «strizza l’occhio» al demonio

Le teorie assurde che legano l’attività delle più grandi aziende del mondo a poteri demoniaci hanno sempre conquistato in Rete l’attenzione e l’apprezzamento di numerosi lettori, tanto che gli autori di storie di complotti ai danni dell’universo intero le utilizzano spesso per ottenere sempre maggior e visibilità. È il caso ad esempio della pagina Facebook Cose che nessuno ti dirà di nocensura.com, che nelle ultime ore ha lanciato sul social network l’immagine del logo della Endemol annunciando, in un messaggio allegato, che l’anagramma del nome della multinazionale di format televisivi, per l’occasione ribattezzata «El Demon», ha chiari «riferimenti satanici», «come spesso capita – hanno continuato gli autori – con i loghi delle multinazionali».

 

endemol bufala 1

 

LA BUFALA – Insomma, secondo i geniali custodi della verità che si celano dietro le pagine di Nocensura e che vantano su Facebook ben 537mila fan, basta cambiare l’ordine delle lettere del nome di un’azienda per dimostrare una sorta di continuità tra la mission aziendale e un presunto nuovo ordine mondiale ispirato dal demonio. E non sarebbe il primo caso di riferimenti satanici. Per non farsi mancare nulla i teorici di Nocensura hanno allegato all’immagine del logo Endemol i link alle informazioni su ulteriori messaggi subliminali che sarebbero stati lanciati ai consumatori di tutto il mondo da altri marchi altrettanto conosciuti. Tutto anche un po’ suggestivo, all’apparenza. Peccato che sarebbe bastato anche semplicemnte consultare Wikipedia per scoprire che la Endemol in realtà:

È stata fondata con la fusione di due società di produzione televisiva di proprietà rispettivamente di John de Mol e Joop van den Ende, il nome deriva da una combinazione dei loro cognomi.

 

endemol bufala 2

 

I COMMENTI – Fortunatamente c’è qualcuno che nei commenti su Facebook (ma non solo) prende immediatamente le distanze dalla bufala. E qualcuno che fa notare (a scanso di equivoci) le vere origini del nome Endemol. Ma non basta per convincere i più convinti sostenitori della teoria dei poteri occulti, quelli che negano perfino l’evidenza. «È la verità degli Illuminati – scrive qualcuno parlando di El Demon – Satana è David Rochefeller, ci sono i segni subliminali dappertutto, case discografiche, cantanti, Madonna, Lady Gaga, Jovanotti, Ferro, Abba…». Quando si dice: la testardaggine.

(Fonte immagine: Facebook)