|

La bufala di delle dimissioni di Cécile Kyenge il 31 gennaio

Il panico è durato pochi attimi, ma ha avuto una eco nazionale. Sono le ore 17:20 quando le reti all news riportano una notizia che ha dell’incredibile: secondo l’agenzia Reuters il ministro Cécile Kyenge si dimetterà il 31 gennaio. Ma la notizia, ripresa da tutti i media italiani – noi compresi – è in realtà una bufala nata da un problema di compresione, a quando pare.

kyenge lega caccia 2

LA BUFALA DELLE DIMISSIONI DELLA KYENGE Secondo quanto riporta l’Asca che dice: non è il ministro dell’integrazione Cecile Kyenge che si dimettera’ il prossimo 31 gennaio, ma il suo portavoce. Lo conferma lui stesso all’Asca, precisando che la notizia diffusa dovrebbe essere frutto di un equivoco. Poco dopo lo dice anche l’Ansa

Si dimette il portavoce del ministro per l’Integrazione Cecile Kyenge, Cosimo Torlo. Lo ha reso noto l’ufficio stampa del ministro. Torlo ha lavorato al fianco di Cecile Kyenge sin dall’inizio del mandato del ministro. Di origini piemontesi, Torlo aveva in passato svolto l’incarico di portavoce dell’ex ministro del lavoro Cesare Damiano.

DIMISSIONI KYENGE, I COMMENTI SU TWITTER – Su Twitter la voce delle dimissioni si era sparsa in fretta, così come in fretta è arrivata la smentita. Ecco alcuni commenti sul fattaccio:

 

 

LEGGI LE ALTRE BUFALE SULLA KYENGE: