|

Justin Bieber: il nitrito di una popstar

I due sbirri rimasero a bocca aperta. Dalla Lamborghini gialla fermata per eccesso di velocità era appena scesa la creatura più bizzara che avevano mai visto in tanti anni di rispettabile carriera di pattugliamento stradale. – Cristo Santo Jack, ma quello sembra davvero un cavallo. Anzi un centauro…mezzo uomo e mezzo cavallo. Favorisca i documenti, prego! Gli sbirri rimasero sbigottiti leggendo le generalità del soggetto: Justin Bieber. – Ma è l’idolo musicale di mia figlia…! Esclama uno sbirro.

Arrestato Justin Bieber : corsa illegale e guida in stato di ebbrezza

JUSTIN – Che Justin Bieber, da innocente babystar si trasformasse in un bullaccio dedito alle droghe e ai garini in fuoriserie sulle strade urbane era prevedibile. Quasi tutti gli artisti troppo precoci a cui lo starbiz ruba un pezzo di infanzia e adolescenza in cambio della fama, finiscono pagare un prezzo salato: da Michael Jackson a Lyndsay Lohan, da Macaulay Culkin a Britney Spears. Al copione classico fatto da abuso di droghe e comportamenti antisociali, il Bieber pare abbia anche aggiunto un consumo di Clenbuterolo, una sostanza anabolizzante che viene utilizzata per dopare i cavalli da corsa. L’effetto del farmaco è quello di aumentare la massa muscolare e di ridurre il grasso sottocutaneo, il tutto chiaramente a costo di alcuni simpatici effetti collaterali come nervosismo, irritabilità comportamenti aggressivi e modificazioni del Quando leggo queste notizie da una parte sono preso da un senso di compassione per queste giovani vittime del sistema, dall’altra mi dico, possibile che non ce mai una volta che questi ragazzi siano in grado di fare notizia con qualche comportamento virtuoso? Chessò: “Justin Bieber sventa una rapina”, oppure “Justin Bieber organizza un a casa sua un party analcolico con musica a basso volume”, oppure “Justin Bieber aiuta una vecchia ad attraversare la strada”. No way! Sempre il solito sesso, droga e clenbuterolo