|

Prince fa causa ai suoi fan

I fan della poliedrica stella della musica Prince sono indignati per la sua iniziativa di chiedere sanzioni milionarie ai fan che hanno condiviso riprese dei suoi lavori in rete. Per molti è di stampo inutilmente punitivo e destinata a rivelarsi un boomerang, perché interpretata come un’offesa ai fan.

prince-2013

SPACCIATORI SERIALI – I citati sono tutti responsabili di aver registrato artigianalmente i suoi concerti o loro parti e di averle messe online usando Facebook o dei blog. I fani si dividono tra indignati e quanti hanno comprensione per il diritto del cantante a proteggere il suo ricco catalogo. Secondo gli avvocati della star si tratta di recidivi, alcuni hanno proposto decine di brani di Prince al vasto pubblico.

LEGGI ANCHE: Pete Seeger: è morto il cantante che ha fatto rinascere il folk

ACCANIMENTO ESAGERATO – Secondo i commenti reperiti sul forum di Prince.org l’iniziativa non è però estranea alla storia del cantante, il cinquantaciquenne milionario è infatti molto attento alla circolazione dei suoi lavoro e non è la prima volta che ingaggia vere e proprie battaglie legali contro chi distribuisce le sue opere senza autorizzazione, nel 2007 era andato all’attacco anche di Pirate Bay. In questo caso, mancando un qualsiasi tentativo di trarre vantaggio economico, i fan inclinerebbero però alla clemenza e l’azione della star appare particolarmente antipatica, tanto che molti profetizzano una perdita di gradimento presso gli estimatori a causa di un comportamento del genere.