|

Salvatore Di Padova: il 15enne che muore nel pullmino contro l’albero

Succede a Roccaraso in provincia dell’Aquila: Salvatore Di Padova, giovane promessa del rugby abruzzese, è morto ieri in un incidente stradale che ha coinvolto il pullmino che riportava a casa la sua squadra dopo una trasferta in regione. Il mezzo che trasportava il Sulmona Rugby è andato a sbattere all’Altopiano delle Cinquemiglia, a pochi chilometri da Roccaraso:

Uno schianto terribile: per Salvatore Di Padova, 14 anni, giovane promessa dello sport della palla ovale che tanti appassionati ormai raccoglie nel nostro Paese, non c’è stato nulla da fare. È morto praticamente sul colpo. E anche per i ragazzi accanto a lui l’impatto ha avuto gravi conseguente: il conducente del minivan, M. L., 20 anni, è ricoverato a L’Aquila in condizioni critiche dopo essere stato trasportato in eliambulanza. Altri sei sono rimasti feriti: la loro situazione, fortunatamente, non è ritenuta dai medici particolarmente delicata.

salvatore di padova roccaraso 2

Foto di Salvatore Di Padova dal Corriere della Sera

Spiega il quotidiano:

Tre sono ricoverati nell’ospedale di Castel di Sangro, gli altri in quello di Sulmona: per due, comunque, i sanitari si sono riservati la prognosi. «Ero alla guida del pulmino che precedeva gli altri due mezzi e a un certo punto, guardando nello specchietto, non ho visto più gli altri e mi sono preoccupato. Sono tornato indietro e, dopo alcune centinaia di metri, ho visto il pulmino nella scarpata. Mi sono precipitato per vedere cosa fosse successo e ho capito che ormai per Salvatore non c’era più nulla da fare»: è disperato e ha le lacrime agli occhi il presidente del Sulmona Rugby, Giovanni Forcucci. Nel veicolo finito fuori strada c’era anche il figlio, rimasto ferito in modo lieve ad una spalla. «Una tragedia che colpisce la squadra in un momento di felicità per i ragazzi — ha aggiunto Forcucci —. Siamo vicini al dolore del papà e della mamma di Salvatore, che stanno affrontando il momento più drammatico della loro vita».