Ecco perchè quando si è tristi si mangia nutella

Gli scienziati hanno individuato il motivo di una correlazione ormai nota e certa Il consumo eccessivo di alimenti zuccherati o...

Gli scienziati hanno individuato il motivo di una correlazione ormai nota e certa

Il consumo eccessivo di alimenti zuccherati o grassi è da tempo associato allo stress o all’ansia, con circa due quinti delle persone che crede che, quando mangiano troppo, è perché sono sotto pressione. Ma fino ad ora, gli scienziati non sono riusciti a trovare un collegamento. Alcuni ricercatori statunitensi hanno però individuato l’ormone possibile causa di ciò.

L’ESPERIMENTO SUI TOPI – In uno studio sui topi, hanno scoperto che l’aumento di stress aumenta l’appetito degli animali. La squadra, dell’Università del Texas, ha studiato il caso di alcuni topi esposti a una varietà di situazioni stressanti, che aveva libero accesso al cibo. I topi più “stressati” erano quelli che più si avvicinavano al cibo. L’ormone, chiamato, ghrelin, può essere così controllato mediante farmaci, onde evitare che si mangi in eccesso.

ECCO PERCHE’ AUMENTANO GLI OBESI – Tali reazioni comportamentali probabilmente contribuiscono alla crescente diffusione dell’obesità negli esseri umani, i quali sperimentano in modo crescente stress cronico o depressione atipica. Lo stress è dunque incolpato nell’aumento dell’obesità, con la metà degli adulti inglesi classificati in sovrappeso e quasi uno su cinque come obeso. Tra i vip, a patire questa patologia da stress, si ricordano l’ex vice primo ministro John Prescott e la principessa Diana, la quale ha sofferto di bulimia. Del resto, Carlo la infelicitava non poco…