|

Il nuovo attentato in Daghestan

A tre settimane dall’inizio dei Giochi Olimpici di Sochi un nuovo attentato torna a scuotere la Russia: le agenzie di stampa locali riferiscono numeri diversi relativi alle vittime di due esplosioni che si sono verificate nel tardo pomeriggio di oggi a Makhatchkala, capitale del Daghestan, nel Caucaso russo. Secondo le prime notizie, ci sarebbero almeno sette feriti.

Makhatchkala attentato Russia
Google Maps

L’ATTENTATO CONTRO UN RISTORANTE  – Secondo quanto riferisce l’agenzia di stampa Itar-Tass, ripresa poi da fonti francesi, l’attentato sarebbe stato computo contro un ristorante di Makhatchkala: un uomo ha lanciato una granata all’interno del secondo piano del ristorante e subito dopo è esplosa un’auto che sostava nel parcheggio. Itar-Tass non precisa il numero delle vittime.

IL NUMERO DEI FERITI – Ria-Novosti, invece, cita fonti ospedaliere e parla di nove persone ricoverate in ospedale, mentre Interfax riferisce di cinque «vittime» tra cui due poliziotti. Secondo le prime ricostruzioni ci sarebbero in tutto sette feriti: cinque civili e due poliziotti, ma nessuna vittima. L’attacco torna a far salire la tensione in vista dell’inizio delle Olimpiadi Invenali che inizieranno a Sochi il prossimo 7 febbraio.

(In copertina: veduta aerea di Makhatchkala – Getty Images, foto di repertorio)