|

Il killer della ragazzina tatuato in fronte per vendetta

Indiana, Stati Uniti: Il 39 enne Anthony Stockleman si trova in cella dal 2006 per aver violentato e ucciso Katie Collman, una bambina di 10 anni. In carcere con lui però si trova anche Jared Harris, il cugino 22 enne della vittima di Stockleman. L’uomo si è introdotto nella cella dello stupratore omicida e l’ha minacciato afferrandolo per la gola: «O ti pugnalo e ti lascio morire dissanguato o ti faccio un tatuaggio». La notizia è stata riportata da Express.

http://www.wthr.com/story/5468772/child-killer-literally-a-marked-man
http://www.wthr.com/story/5468772/child-killer-literally-a-marked-man

LA SCELTA – Inutile dire che il 39 enne abbia optato per il tatuaggio. Harris quindi ha impresso sulla fronte di Stockleman la scritta “Katie’s Revenge” (Vendetta di Katie)con dei mezzi di fortuna. Per questo atto Harris dovrà scontare un anno di carcere in più, ma l’uomo non se ne pente assolutamente. Stockleman invece è in attesa di un medico che gli rimuova gratuitamente il tatuaggio, ma fino ad ora ha atteso invano.