|

Pippo Baudo, Bruno Vespa e lo sputo a Donat Cattin

Il compleanno della Rai fa litigare Bruno Vespa e Pippo Baudo. Con il giornalista che rivela di uno sputo del presentatore all’indirizzo di Claudio Donat Cattin, già direttore di rete per Viale Mazzini:

«Baudo non è stato invitato non per una dimenticanza, ma perché durante una riunione per la trasmissione sui 150 anni dell’Unità d’Italia sputò addosso a Claudio Donat Cattin, già vicedirettore di Raiuno e il più autorevole tra i nostri collaboratori, davanti a numerosi testimoni».

Prima dello spettacolo teatrale "Lo sfascio" a Roma

Poi, dopo aver precisato di averlo comunque ricordato con un filmato, la concessione:

«Baudo non si è mai scusato. Se lo facesse saremmo lieti di invitarlo alla seconda trasmissione del 29 gennaio». L’interessato però non ha apprezzato la richiesta di riparazione. Anzi, la rigira: «E’ Vespa che deve scusarsi con me, perché è lui che non ha rispettato gli impegni di servizio pubblico e ha agito per vendetta personale. Non solo ha peccato, ma addirittura mi concede la grazia se io mi pento».