|

Patente di guida, ecco la nuova procedura per il rinnovo

Addio agli adesivi per il rinnovo e, progressivamente, addio anche alle vecchie e consunte patenti, affollate di «bollini». Da oggi entra ufficialmente in vigore la nuova procedura per il rinnovo della patente di guida che, soltanto nel 2014, poterà nei portafogli di 5 milioni di italiani con la patente in scadenza un documento nuovo di zecca ottenuto attraverso una procedura più snella e veloce.

patente rinnovo (3)

RINNOVO PATENTE: DA OGGI ARRIVA LA NUOVA PROCEDURA – Il provvedimento, approvato un mese fa dal ministero delle Infrastrutture e Trasporti, era stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale lo scorso 10 dicembre: trascorsi i canonici trenta giorni, la nuova procedura per il rinnovo della patente di guida diventa effettiva, anche se fino alla fine di gennaio verrà considerato come un «periodo di tolleranza» per permettere agli addetti ai lavori di aggiornarsi ed entrare a regime.

RINNOVO PATENTE: COSA CAMBIA? – Il cambiamento principale, come già spiegato, sarà appunto l’addio all’adesivo come certificazione dell’avvenuto rinnovo: invece del «bollino» verrà emessa una nuova patente con una nuova foto e nuova data di scadenza, più eventuali variazioni anagrafiche. Si tratterà ancora una volta di una tessera plastificata che, però, sarà conforme al nuovo formato europeo e stampato con nuove modalità laser con criteri antifalsificazione. Mano a mano che si procederà con i rinnovi, verranno progressivamente sostituite tutte le vecchie patenti, comprese quelle in carta: secondo i dati della Motorizzazione, in Italia ci sono 37,5 milioni di patenti attive e, ogni anno, sono ne sono in scadenza tra i 5,8 e i 5 milioni. Questa nuova procedura, ha spiegato Maurizio Vitelli, Direttore Generale per la Motorizzazione, «ci permetterà entro 10 anni di rinnovare tutto il parco delle patenti attive, sostituendole con il nuovo modello plastificato Card disposto dalla normativa europea», che comprende l’aggiunta di nuove categorie (da 9 a 15) e l’eliminazione delle due caselle sul retro che, fino ad oggi, avevano ospitato le fustelle – impropriamente dette «adesivi» – del rinnovo e del cambio di residenza.

patente rinnovo (1)

RINNOVO PATENTE: COME SI FA? – La nuova procedura comprende anche un iter più snello: una volta attestati l’idoneità alla guida del soggetto, sarà il medico ad inoltrare via web il certificato (con foto e firma del cittadino) direttamente al Ced della Motorizzazione che, risponderà con una ricevuta valevole come «documento provvisorio» per poter circolare fino all’arrivo della nuova patente. Assegnando le foto alle generalità del patentato, sarà più semplice effettuare eventuali controlli anti-falsificazione e, più pragmaticamente, sarà più rapido risolvere un furto o uno smarrimento.

RINNOVO PATENTE SCADUTA: QUANTO COSTA? – I costi restano pressoché invariati: 25 euro (16 euro per la marca da bollo e 9 euro per i diritti della Motorizzazione) più il costo della visita medica. A questo bisogna aggiungere 6,80 euro per la spedizione a domicilio della nuova patente e il costo della fototessera. Ma vediamo più nel dettaglio i costi, a seconda della struttura in cui si rinnova la patente.

Rinnovo patente presso l’ASL: quanto costa

Questa è probabilmente l’opzione meno costosa. Oltre ai costi obbligatori di cui vi abbiamo parlato nel paragrafo precedente, il costo del servizio, che varia a seconda della regione, va dai 30 ai 50 euro. Potrete quindi rinnovare la vostra patente spendendo circa tra gli 80 e i 90 euro complessivi.

Rinnovo patente presso l’ACI: quanto costa

Le agenzie ACI sono più costose rispetto alle ASL, in quanto offrono qualche servizio in più, come la possibilità di prenotare l’appuntamento per la visita medica ed evitare la fila. Una volta ottenuta la documentazione necessaria, sarà indispensabile consegnare le ricevute dei versamenti per la marca da bollo e quello a favore del Dipartimento dei Trasporti Terrestri. A quel punto i costi che dovrete sostenere ammonteranno tra i 100 e i 120 euro.

Rinnovo patente presso le Autoscuola: quanto costa

Se invece preferite rinnovare la vostra patente presso un’autoscuola, per comodità e vicinanza della sede rispetto alla vostra abitazione, il prezzo resterà invariato rispetto a quello delle agenzie ACI, ma avrete la possibilità di ricevere un servizio più attento ed essere seguiti nella gestione della documentazione necessaria al rinnovo.

 

(Photocredit: LaPresse)