Gli attacchi hacker che colpiscono i siti MMORPG
|

Come riconoscere le mail pericolose

Dietro le mail ogni tnto si nascondo pericolose insidie: per esempio una redattrice di Bild si è stupita molto quando in una mail arrivatale veniva accusata di aver copiato materiale pornografico protetto da copyright e che avrebbe dovuto pagare una multa: per questo motivo le sono stati richiesti i dati del conto bancario. Ovviamente di trattava di una truffa di phishing.

difendersi spioni

IL PHISHING – Purtroppo questo non è un singolo caso, infatti in rete cirocolano milioni di mail di questo genere il cui unico scopo è quello di ottenere dele denaro dagli utenti. Tutte le mail di phishinng hanno delle cose in comune: arrivano inaspettatamente e dovrebbero far venire dei dubbi in chi le legge, anche sse sembrano versimili o in parte affidabili. «Gli indirizzi e-mail dei mittenti possono essere facilmente falsificati e per questo motivo il destinatario spesso li vede come affidabili», avverte l’ufficio federale per la sicurezza informatica tedesco.

GLI INDIRIZZI – Se nel mondo reale i domicili delle persone si possono trovare grazie a strade e numeri civici, in internet ogni computer ha il proprio indirizzo IP. Stesso discorso vale per le e-mail, il fatto è che gli hacker sono in grado di asseggnare ad ogni codice le lettere che vogliono, facendo quindi risultare verosimili gli indirizzi email dai quali lanciano i loro attacchi, ad esempio potrebbero Utilizzare una mail “nome.cognome@amazon.com senza troppe difficoltà. Per questo motivo è bene non fidarsi mai del mittante, anche se l’indirizzo da cui arriva la mail sembra ufficiale.

I SUGGERIMENTI – Per le ragioni sopracitate è importante non andare su siti sospetti, cliccare su link o aprire allegati, anche perchè nessuna azienda seria vi chiederebbe mai di spedire via mail dati sensibili come numeri di carte di credito, informazioni sul conto in banca e rispettive password. In tal caso è importante almeno domandarsi se il messaggio ricevuto sia vero o meno. Per ovviare a questi problemi utilizzate sempre un antivirus, create password sicure e controllate regolarmente il vostro conto in banca.

Leggi anche: Come creare una password facile da ricordare e difficile da hackerare.