|

I vampiri che vengono allo scoperto a Rimini

Enrico Ruggeri, durante la puntata di Lucignolo andata in onda ieri sera, sostiene che che vi sia una congrega di “Vampiri” che si muovono tra Rimini e Cesena che si stanno riunendo e per il 2014 vogliono partire con una vera e propria campagna tesseramenti, secondo quanto riportato dal maestro della notte più autorevole, Horus Sat.

associazione tessera vampiri rimini horus sat 10

L’ASSOCIAZIONE – Horus Sat che sostiene che i vampiri siano sempre esistiti e che ora si chiamano “Real Vampires” dice di essere riuscito a risalire alla sua discendenza fino al 1600 e che un suo avo sarebbe stato bruciato vivo con l’accusa di vampirismo. Ora il mondo dei maestri della notte vuole venire allo scoperto ed è quindi stata creata un’associazione con tanto di statuto sezioni e tessere.

I REAL VAMPIRES – Horus Sat, che sembra tanto Adam Kadmon e vuole mantenere l’anonimato è il capo dell’associazione, dice di avere 50 anni e spiega cos’è un “Real Vampire”: «è una persona vivente che non produce tutta l’energia necessaria per vivere», quindi deve nutrirsi con il sangue di alcuni donatori al quale viene prelevato con un kit apposito e poi bevuto. Ma non ci sono solo bevitori di sangue: «c’è anche quello che si nutre dell’energia psichica delle persone». Come si riconosce un vero vampiro? Horus Sat dice che il primo sintomo che salta fuori è la fotosensibilità e i cinque sensi sono molto più sviluppati rispetto a quelli delle persone, anche se il capo supremo dei real vampire dice che dovrebbe portare gli occhiali. Sostiene inoltre che si sono costituiti come associazione per dimostrare di non essere una setta satanica. Horus Sat inoltre produce e vende agli appassionati delle zanne da vampiro ed è l’unico in Italia ad avere questa attività.