|

L’orribile video del 17 enne ucciso con 3 colpi di pistola alla testa

Minais Gerai, Brasile: Gustavo Henrique Pereira, un criminale di 17 anni ricercato dalla polizia ha minacciato la famiglia di un uomo di 44 anni, João Machado de Castro, che gliel’ha fatta pagare uccidendolo con 3 colpi di pistola alla testa. de Castro ha ammesso di aver ucciso il ragazzo ma ha detto di aver compiuto il gesto per proteggere la sua famiglia, minacciata dalla vittima. Venerdì scorso Pereira era sfuggito a una sparatoria con la polizia e si era infiltrato nella casa di una  donna assieme a un altro complice. Il ragazzo aveva messo in guardia la donna, sorella di de Castro, dall’avvertire le forze dell’ordine. Il giorno dopo, mentre Pereira si trovava con la donna in una panetteria, de Castro ha preso la vittima di sorpresa e gli ha sparato 3 colpi in testa. Pereira era già conosciuto alle forze dell’ordine per reati come furto, porto illegale d’armi e addirittura omicidio. De Castro nel frattempo è stato rilasciato e risponderà in tribunale in libertà, secondo quanto riportato da Liveleak.

Leggi anche: Il video del cantante ucciso mentre si stava esibendo sul palco. È stata un’esecuzione in piena regola quella subita dal cantante brasiliano Daniel Pellegrin, noto anche con il nome d’arte di MC Daleste, 20 anni, esponente della scena funk brasiliana, freddato da un colpo di pistola mentre si stava esibendo in concerto a Campinas, città a un centinaio di chilometri da San Paolo.