|

La ragazzina trans che diventa reginetta in lacrime per gli insulti

«Non ho mai fatto nulla a queste persone e non so perché si comportano in questo modo». E’ con queste parole che Cassidy Lynn Campbell, appena eletta reginetta di una scuola della California, in lacrime, in un video postato su YouTube, denuncia le offese ricevute dopo aver conquistato il premio. Cassidy è un’adolescente trans. E il premio di più bella dell’istituto (la Marina High School di Huntington Beach) le è costato parole sgradevoli da parte di persone con le quali lei non aveva mai avuto alcun rapporto personale.

 

trans reginetta in lacrime 1

 

IL VIDEO – Nel filmato Cassidy, 16 anni, racconta di non essersi mai così male come in quello che sarebbe dovuto essere il «giorno più felice» della sua vita. «Di solito sono una persona forte e sicura di sè», dice. «Ho registrato questo video perché non sapevo come sforgarmi, non volevo parlare con nessuno». «A volte – afferma la ragazza – mi chiedo: vale ancora la pena? Mi chiedo se dovrei tornare ad essere infelice ed essere solo un ragazzo. Così tutti resterebbero zitti e mi lascerebbero in pace». Cassidy è la prima reginetta trans della sua scuola, la seconda negli Stati Uniti.

 

 

I media californiani avevano già parlato di Cassidy dopo la sua candidatura a reginetta della scuola.

 

 

Poi la notizia del successo.