|

«Jack Nicholson aveva fantasie omoerotiche e si drograva»

Jack Nicholson avrebbe avuto fanstasie omoerotiche nel periodo in cui soffriva di tossicodipendenza durante in primi anni della sua carriera. Lo scrive Marc Elliot in una nuova biografia sull’attore che in passato avrebbe fatto uso di LSD, cocaina e ma1rijuana. Joack Nicholson, che ha ammesso di aver fumato marijuana in passato, avrebbe anche avuto fantasie riguardanti la castrazione. Secondo il libro “Nicholson”, l’attore 76 enne avrebbe avuto esperienze con la droga che gli avrebbero cambiato la vita, dopo che avrebbe provato l’LSD nel 1960, quando, secondo quanto scritto da Radar Online e National Enquirer, “avrebbe visto il volto di Dio”. La notizia è stata riportata dal Mirror.

jack nicholson droga biografia 3

IL RAPPORTA CON LA DROGA – La leggendaria stella si Hollywood avrebbe anche preso LSD durante la stesura della sceneggiatura di “Il serpente di fuoco” e che fosse completamente fumato e fatto di acidi mentre stava lavorando a  “Sogni Perduti”. Elliot, che è un autore di best seller e lavora per il New York Times, sostiene che Nicholson avrebbe fumato marijuana con un amico durante le riprese di “L’ultima corvè” nel 1973. Secondo quanto scritto nel libro, l’attore avrebbe fatto uso di droghe per trovare l’ispirazione. Nicholson avrebbe un tempo confessato di aver fatto uso di sostanze: «Essere fatto mi ha aiutato con la scrittura a livello creativo». Nicholson avrebbe assunto cocaina per recitare in una scena in cui doveva piangere nel film “Cinque pezzi facili”, secondo quanto riportato dall’ex fidanzata Susan Anspach. Durante un’intervista avvenuta nel 1980, la star di Hollywood avrebbe affermato che gli piaceva farsi «almeno 4 volte in settimana», aggiungendo che «le droghe non sono questa gran cosa, certo ti possono distruggere, ma puoi distruggerti con qualsiasi cosa». Nicholson avrebbe smesso di fare uso di sostanze stupefacenti tra gli anni 80 e i 90 in seguito ad alcuni problemi fisici. Secondo recenti indiscrezioni l’attore si sarebbe ritirato dalle scene a causa di problemi di memoria, ma Nicholson nega categoricamente affermando di essere in »buona forma fisica» e di avere «il cervello di un matematico».