|

Il paese dove ci si può masturbare in spiaggia

In Svezia masturbarsi in spiaggia può essere considerato comportamento non punibile. Una recente sentenza del tribunale di Södertörn, infatti, ha scagionato un 65enne accusato di aggressione sessuale per l’autoerotismo praticato in pubblico, sulla spiaggia di Drevviken, un lago nei pressi di Stoccolma.

 

masturbazione masturbarsi 2

 

65ENNE ASSOLTO – Il pubblico ministero Olof Vrethammar ha considerato la masturbazione pubblica dell’imputato (sopreso con i pantaloni abbassati nel mese di giugno scorso) irrilevante perché non rivolta ad una persona in particolare. La corte ha precisato che «è consentito ‘giocare’ con se stessi in pubblico». Non è ancora chiaro però se la decisione del tribunale contrasta altre leggi vigenti in Svezia. «Con questa sentenza possiamo dire che masturbarsi in spiaggia è possibile, anche se l’atto può essere considerato condotta disordinata», ha dichiarato Vrethammar.

LE REAZIONI – Inutile dire che la decisione del tribunale ha scatenato numerose reazioni polemiche. Liz Davies, studiosa della London Metropolitan University che ha svolto attività di ricerca nel sistema di protezione dei minori in Svezia, parlando con il Daily Mail si è mostrata molto sorpresa della sentenza. «La Svezia – ha spiegato – gode di un sistema molto forte di tutela dei minori contro gli abusi sessuali. Questo giudizio è sorprendente perché agli atti proprio come gli adulti potrebbero assistere anche i bambini». Il paese scandinavo non è nuovo a discutibili decisioni o proposte. Appena due mesi fa un partito politico ha avanzato l’idea di vietare agli uomini di fare pipì restando in piedi.