|

I fidanzati adolescenti che si sono scambiati il sesso

Arin Andrews e Katie Hill, sono giovani e innamorati. Sembrano una coppia di adolescenti come tante altre ma, con tutta probabilità, la loro storia è unica al mondo. Perché Arin e Katie sono entrambi transessuali e hanno deciso di affrontare insieme questo percorso verso un completo cambio di sesso.

Photocredit: Huffington Post
Photocredit: Barcroft Media

DAI BULLI ALL’AMORE – È l’Huffington Post a raccontare questa storia che viene dall’Oklahoma, iniziata due anni fa quando Katie, finita nel mirino dei bulli per la sua decisione di diventare donna, decide di unirsi a un gruppo di sostegno per i transessuali. Lì incontra Arin un ragazzo che, come lei, aveva appena iniziato il processo di transizione per diventare uomo. I due si innamorano, e nonostante la giovane età, 19 e 17 anni sono felici.

“POSSO ESSERE UN RAGAZZO COME TANTI” – “Odiavo il mio seno, ho sempre provato la sensazione che non mi appartenesse – racconta Arin – Ora mi sento a mio agio nel mio corpo, e quando vado in palestra e provo a fare sollevamento pesi, nessuno mi guarda in modo strano. Pensano semplicemente che io sia un ragazzo. Posso indossare canottiere e nuotare a torso nudo. Posso essere un ragazzo come gli altri e sono fortunato di poter contare su Katie e la mia famiglia”.  Katie, infatti, può capirlo meglio di chiunque altro: “Essendo transgender io stessa so perfettamente come si sente” – ha aggiunto la ragazza nel corso di un’intervista per il Sun.

 

LEGGI ANCHE: Cosa succede ai bambini meno fortunati del Royal Baby

 

“È SEMPRE IL MIO PICCOLO” – Katie non ha avuto un’infanzia facile: fin da bambino ha sempre avuto problemi a identificarsi con il suo corpo e una volta cominciato il liceo il rapporto con i suoi coetanei è peggiorato a tal punto che è finito nel mirino dei bulli. Così, a 15 anni, con il sostegno della madre, ha cominciato il percorso per diventare Katie. “Non c’è cosa peggiore che vedere tuo figlio soffrire – ha detto la madre della ragazza – È sempre il mio piccolo, maschio o femmina che sia”. Anche la madre di Arin è felice della relazione tra i due: “Vedere Katie sottoporsi alle varie operazioni è stato di grande aiuto per Arin e il fatto che si amino è la ciliegina sulla torta”.