L’app di Microsoft col nome più assurdo del mondo

13/03/2013 - di

Si chiama Inkulator: a cosa servirà?

L’app di Microsoft col nome più assurdo del mondo <1>

Tutte le foto <1>

L’app di Microsoft col nome più assurdo del mondo

Vedi foto

    SCOPRI >>

    Sentite mai la mancanza di fare i classici “quattro conti” con carta e penna, come si faceva una volta? Quando incolonnare per benino le cifre ci aiuta a vedere le cose più chiaramente? Microsoft ha pensato a voi e ha creato l’app perfetta: una calcolatrice touch screen che si chiama… Inkulator.

    IMBARAZZANTE - Il gioco di parole, purtroppo, emerge in tutta la sua imbarazzante comicità soltanto nella lingua italiana: per gli anglofoni, infatti, si tratta solo di un semplice incontro tra le parole “ink” (inchiostro) e “calculator” (calcolatrice), alludendo quindi all’idea di poter fare i conti con carta e penna virtuale.

    SCARICALA SUBITO! - Microsoft ha lanciato da appena qualche settimana Surface, il nuovo tablet made in Redmond che si propone come nuovo avversario di iPad. Questo nuovo gioiello della tecnologia è equipaggiato con il sistema operativo Windows RT e il tablet – così come ogni altro computer dotato di Wndows 8 – può essere personalizzato scaricando le app dall’apposito Windows Store. Come potreste farvi mancare la praticissima Inkulator?

    5 Commenti

    1. il moralizzatore scrive:

      I problemi della circolazione globale di beni e servizi… provate a chiedere a un madrelingua spagnolo cosa pensa di un fuoristrada chiamato “pajero”…

    2. ciuciuci scrive:

      è già stato copiato dai cinesi,che se ne servono in italia quando hanno a che fare col fisco

    3. Scritto da Bryh il 13 marzo 2013 – Ogni tanto qualche “idiotismo” salta fuori.! Esempio.: “kulo”, in esperanto, significa “zanzara”, mentre “burro”, in spagnolo, significa “asino”.! Ciao, ciao.!

    4. aldolo scrive:

      Del resto una azienda che chiama “Finestre” il suo prodotto di punta….

    5. MC scrive:

      Voi ridete… ma non conoscete la reale storia di quel nome.
      Un tempo, anni fa quando Adobe fece uscire Illustrator, KDE ne fece un fork chiamato KIllustrator, ad Adobe questo non andò bene e quindi fu cambiato il nome in Inkulator. Si vede che dopo aver ricevuto mail da diversi LUG (Linux User Group) del mediterraneo hanno capito che non fosse un ottima scelta e il nome fu cambiato in Ink9000. Attualmente questo programma si chiama Inkscape.
      È curioso che se si cerca su google ink9000 venga fuori tra i primi risultati il link a sourceforge, dove sta ancora il sorgente, con titolo sì ink9000, ma nell’url c’è ovviamente inkulator!

      Come al solito Microsoft non si è inventata nulla, ha copiato ancora dagli altri…

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

    Ultime Notizie

    Roma-Bayern Monaco

    Roma-Bayern Monaco, come seguirla in streaming

    19:45 Roma-Bayern Monaco, ecco lo streaming dell’incontro di Champions League tra i giallorossi ed i tedeschi, campioni di Germania in carica. La Roma spera nel colpaccio mentre il Bayern Monaco con una vittoria metterebbe al sicuro la CONTINUA

    AP Photo/Andrew Medichini/LaPresse

    Legge di stabilità, il testo arriva al Quirinale, ma manca la bollinatura della Ragioneria di Stato

    18:54 Matteo Renzi incontra Napolitano, ora la manovra è al vaglio dell'Unione europea. Polemico Brunetta: «Il tenore della grottesca nota diffusa dal Colle, e pubblicata sul suo sito, dimostra lo stato confusionale in cui versa la presidenza della Repubblica, che si affanna a dichiarare di aver ricevuto un testo, pur non avendolo di fatto avuto dal governo, in quanto non può considerarsi definitiva una versione non certificata dai tecnici della Ragioneria. Quello che è giunto sulla scrivania di Napolitano, pertanto, ha valore pari a zero» CONTINUA