Il deputato di Beppe Grillo che a Ballarò parla dei microchip nel corpo umano

06/03/2013 - di

Il neo parlamentare Paolo Bernini si racconta su Raitre

Il deputato di Beppe Grillo che a Ballarò parla dei microchip nel corpo umano <1>

Tutte le foto <1>

Il deputato di Beppe Grillo che a Ballarò parla dei microchip nel corpo umano

Vedi foto

    SCOPRI >>

    Durante l’ultima puntata di Ballarò, andata in onda ieri sera, abbiamo conosciuto da vicino uno dei parlamentari appena eletti del Movimento 5 Stelle. Si chiama Paolo Bernini e ha un sacco di teorie che vale la pena riportare perché è un fedele sostenitore del complottismo.

    BALLARO’ E MICROCHE? - Paolo Bernini ha venticinque anni, un poster di Bart Simpson in camera che invita a ‘ciucciargli il calzino’, fa Karate da dieci anni e nel video della presentazione della sua candidatura ammette: “Mi sono candidato perché volevo cambiare il paese per evitare di cambiare paese”. Le buone intenzioni le ha tutte il ragazzo vegano, per questo spende la sua giornata a lottare contro le cose che non vanno come quelle illustrate dal documentario complottista “Zeitgeist”. E pensate un po’, adesso è diventato neoparlamentare.

    guarda le immagini:

     

    LEGGI ANCHE: Il metodo Beppe Grillo applicato ai grillini

    BALLARO’ ZEITGEIST E MICROCHIP - Quanto dobbiamo preoccuparci di quel dare credito a “Zeitgeist“? Per prima cosa cerchiamo di comprendere quanto la visione abbia influenzato la visione politica e delle cose del ragazzo: “Mi ha fatto vedere il mondo in modo completamente diverso”. Bene, il livello della preoccupazione è alto e infatti Bernini spiega di cosa dovremmo preoccuparci: “I media non fanno solo informazione ma dirigono anche le scelte”. Il popolo secondo il neoparlamentare è manovrato dai fili di un potere alto ma quali sono le tematiche toccate dal documentario? “Ci sono tre capitoli: religione, Undici settembre e massoneria” e poi arriva il piatto forte: “Non so se lo sapete ma in America hanno già iniziato a mettere i microchip nel corpo umano per registrare, per mettere i soldi, per il controllo della popolazione (…)”. Bernini è preoccupato perché le persone “non sanno a cosa vanno incontro” lasciandosi impiantare il “microchip” e afferma: “Con internet queste verità stanno venendo fuori e noi andremo a portare la voce dei cittadini”. E dei Mini Pony. È normale che un politico, adesso parlamentare diffonda informazioni, che definire singolari è poca cosa, sul controllo globale? Questi sono i grillini. Questa è la nuova Italia che hanno intenzione di proporci.

     

    guarda il video:

     

    guarda il video in cui si presenta:

     

     

    (Photo Credit/Repubblica/Ballarò)

    56 Commenti

    1. diego scrive:

      non ha detto niente riguardo al governo ombra?

    2. giuseppe scrive:

      evidentemente ha bisogno di carne! i vegani non mangiandone non capiscono che siamo onnivori! suvvia fategli mangiare un po’ di carne, e guarirà…..un altra cosa grillo e’ stato un genio a mettere il bavaglio a sta cozzaglia di mitomani ….non avrebbero preso lo 0,5 se parlavano prima delle elezioni, piuttosto votavano ferrando e il partito comuninista che questi squilibrati! bravo grillo, si sa che devi guadagnare almeno 5milioni di Euro con il blog, e tutti che cliccano sul tuo blog, e cosi’ incassi (oltre all’altro :casaleggioconnection-sassoon)

      • prd scrive:

        “Grillo e’ stato un genio a mettere il bavaglio a questa accozzaglia di mitomani, altrimenti non avrebbero preso lo 0,5 se avessero prima delle elezioni” >>> Ahahah, verissimo. D’accordo +1000.

    3. giuseppe scrive:

      la gente li ha votati perche’ non ha lavoro,ha fame,e’ disperata e questi parlano a favore di hamas, dei terroristi iraniani,contro gli ebrei, contro Israele, vogliamo meno tasse, meno burocrazia, no all’IMu,no all’Irap,che le banche facciano il loro mestiere=credito alle imprese, no alla Germania,si a 1 Euro governato come la Fed,ridiscutere fiscal compact,rivedere Basilea III,non piu’ quote latte, prima i prodotti italiani altro che essere governati da un manicolo di pazzi bambini bamboccioni comandati da affaristi come grillo-csaleggio-sasoon

    4. giuseppe scrive:

      la gente li ha votati perche’ non ha lavoro,ha fame,e’ disperata e questi parlano a favore di hamas, dei terroristi iraniani,contro gli ebrei, contro Israele, vogliamo meno tasse, meno burocrazia, no all’IMu,no all’Irap,che le banche facciano il loro mestiere=credito alle imprese, no alla Germania,si a 1 Euro governato come la Fed,ridiscutere fiscal compact,rivedere Basilea III,non piu’ quote latte, prima i prodotti italiani altro che essere governati da un manicolo di pazzi bambini bamboccioni comandati da affaristi come grillo-casaleggio-sasoon

      • MC202zipper scrive:

        La gente – magari – li ha votati come unica possibilità di buttar giù Zu Silvio. E magari per ottenere la stessa cosa si sarebbe votato a sinistra volentierissimo se non si fosse saputo dalla bocca di Violante stesso degli accordi PD-PdL a proposito di TV, se non si fossero visti i vari ‘assist’ di D’alema a favore del suddetto Cavaliere Oscuro, se non si fosse visto come nel 2011, quando sarebbe bastato davvero poco a mandarlo a casa, il PD si fosse ritirato passando la patata bollente del governo a Monti.
        Come riuscire altrimenti ad estirpare il cancro che ci ha affossati per vent’anni?

        PS: Contro l’attuale governo di Israele ne parla – vivaddio – mezzo mondo sin dal 1947 (sin da prima che Beppe Grillo nascesse) e ne parlano pure la bellezza di centinaia di risoluzioni UN (cerca “List of United Nations resolutions concerning Israel” su Wiki, ne sono elencate 283 ma è incompleta).

    5. daniele scrive:

      e se fosse tutto vero?

      • brain_use scrive:

        Leggi, informati STUDIA e torna a dirci se è tutto vero.

        • complottisticamente parlando scrive:

          Ma… più che altro , sai che cosa?
          Non c’è bisogno di microchipparci per farci diventare degli idioti stupidi e senza cervello!
          Perchè fare così tanta inutile fatica?

      • complottisticamente parlando scrive:

        Io non ci credo che siamo microchippati dai poteri forti economici.
        E’ una questione di rasoio di Occam, il disastro economico, morale e sociale in cui versa l’umanità si spiega benissimo con la stpidità di molti, non c’è bisogno di ipotizzare l’azione diabolica di pochi che ci complottano contro.
        Complottisticamente parlando, è molto più realistico credere che siamo un esperimento parorito dalla crudeltà egoista dei terribilmente umani elhoim.
        Ecco , se proprio devo scegliere un complotto, io scelgo questo, almeno mi fa salire le endorfine: come dire,
        questo complotto almeno mi dà gusto, non vedo l’ora di vedere la faccia di quelli che sostengono che sia etico fare qualsiasi esperimento con gli animali, non appena si accorgeranno di essere cavie da laboratorio!
        :D

      • Hyksos scrive:

        E se tuo nonno avesse le ruote?

    6. terremoto scrive:

      certo che è vero:
      http://it.wikipedia.org/wiki/VeriChip

      e non da poco, vengono usati soprattutto per incarichi federali (tipo dirigenti FBI e CIA) esistono già casi di hackeraggio di chip sotto pelle. Il più grave avvenne nel 2008 sulla metropolitana di N.y.
      Una sito dedicato alle nuove tecnologie dimostrò pochi mesi dopo che era troppo facile hackerarli, così l’azienda appose dei cmabiamenti.

    7. PIETRO ROTTELLA scrive:

      forse non tutti conoscono la parola di Dio in cui in apocalisse descrive la seconda venuta di Gesu’ ” in apocalisse ” cap. 13 : vers, 15 , 16,17,18 percio’ non prendiamo per cosa di poco conto quello che il grillino dice in merito al micro cip di cui Obama vuol fare iniettare guarda caso come dice la Bibbia ” sulla mano desta o sulla fronte ” gli unici posti del nostro corpo detto anche dagli scienziati che hanno fatto ricerche , si puo’ iniettare

      • Hyksos scrive:

        La seconda venuta di Gesù?
        Ma Gesù viene? Quante volte? (cit.)
        ***
        Comunque magari a te vorrebbero provare a iniettarlo in un altro posto del corpo…

    8. trimbulzio scrive:

      Ma perchè… ma perchè nella vita ci azzecco una volta su due, ma in politica quello che penso si avvera sempre?
      Ve l’avevo detto che il grillismo è uguale al berlusconismo, meglio per certi versi, ancora peggio per altri. Ma sostanzialmente uguale. Prima davi la tua macchina a un meccanico ladro che te la rendeva riparata ad un prezzo 10 volte quello onesto. Ora la dai a un meccanico che chiede meno ma non ha mai tenuto un cacciavite in mano, e la macchina non te la aggiusterà mai perchè non sa dove sta il radiatore.

    9. Superciuk scrive:

      Come mai non parlate dei gay? Vorrei più articoli sui gay.

    10. Dora scrive:

      Quando qualcosa non ci va bene cerchiamo a tutti i costi di annientarlo in ogni suo singolo punto, positivo o negativo. Questo articolo, è palesemente chiaro, si è votato a dare un’immagine del movimento 5 stelle il più possibile negativa e lo fa andando a scovare ogni punto debole non più dell’ideologia che sostiene e anima tale movimento ma dei suoi singoli appartenenti. Cerca così di fare un semplice equazione fra “cattivi” rappresentanti = “cattivo” movimento. … … Siamo ormai abituati che l’informazione lavora sempre per qualche parte o partito. E’ democratico esprimere la propria opinione ma non è democratico manipolare l’informazione per renderla compatibile alla nostra visione delle cose. Questo, e mi dispiace per il mondo dell’informazione, non si chiama democrazia ma demagogia. Ma una domanda a questo punto è lecita. Se siamo pronti a condannare un’ideologia e un movimento solo per la condotta di un singolo suo appartenente, come mai non applichiamo tale strategia anche per gli altri partiti che da decenni detengono il potere in Italia con i risultati che stanno sotto gli occhi di tutti? Perché siamo disposti a perdonare continuamente gli uni e condannare gli altri.

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

    Ultime Notizie