Il deputato di Beppe Grillo che a Ballarò parla dei microchip nel corpo umano

Il deputato di Beppe Grillo che a Ballarò parla dei microchip nel corpo umano-6

Il neo parlamentare Paolo Bernini si racconta su Raitre

Durante l’ultima puntata di Ballarò, andata in onda ieri sera, abbiamo conosciuto da vicino uno dei parlamentari appena eletti del Movimento 5 Stelle. Si chiama Paolo Bernini e ha un sacco di teorie che vale la pena riportare perché è un fedele sostenitore del complottismo.

BALLARO’ E MICROCHE? - Paolo Bernini ha venticinque anni, un poster di Bart Simpson in camera che invita a ‘ciucciargli il calzino’, fa Karate da dieci anni e nel video della presentazione della sua candidatura ammette: “Mi sono candidato perché volevo cambiare il paese per evitare di cambiare paese”. Le buone intenzioni le ha tutte il ragazzo vegano, per questo spende la sua giornata a lottare contro le cose che non vanno come quelle illustrate dal documentario complottista “Zeitgeist”. E pensate un po’, adesso è diventato neoparlamentare.

guarda le immagini:

 

LEGGI ANCHE: Il metodo Beppe Grillo applicato ai grillini

BALLARO’ ZEITGEIST E MICROCHIP - Quanto dobbiamo preoccuparci di quel dare credito a “Zeitgeist“? Per prima cosa cerchiamo di comprendere quanto la visione abbia influenzato la visione politica e delle cose del ragazzo: “Mi ha fatto vedere il mondo in modo completamente diverso”. Bene, il livello della preoccupazione è alto e infatti Bernini spiega di cosa dovremmo preoccuparci: “I media non fanno solo informazione ma dirigono anche le scelte”. Il popolo secondo il neoparlamentare è manovrato dai fili di un potere alto ma quali sono le tematiche toccate dal documentario? “Ci sono tre capitoli: religione, Undici settembre e massoneria” e poi arriva il piatto forte: “Non so se lo sapete ma in America hanno già iniziato a mettere i microchip nel corpo umano per registrare, per mettere i soldi, per il controllo della popolazione (…)”. Bernini è preoccupato perché le persone “non sanno a cosa vanno incontro” lasciandosi impiantare il “microchip” e afferma: “Con internet queste verità stanno venendo fuori e noi andremo a portare la voce dei cittadini”. E dei Mini Pony. È normale che un politico, adesso parlamentare diffonda informazioni, che definire singolari è poca cosa, sul controllo globale? Questi sono i grillini. Questa è la nuova Italia che hanno intenzione di proporci.

 

guarda il video:

 

guarda il video in cui si presenta:

 

 

(Photo Credit/Repubblica/Ballarò)

Tag: