|

Kate Middleton: chi era Jacintha Saldanha, l’infermiera suicida per lo scherzo

Scotland Yard ha diffuso le foto di Jacintha Saldanha, la centralinista dell’ospedale Edward VII suicidatasi dopo essere caduta vittima dello scherzo telefonico organizzato da due conduttori di 2Day FM, un’emittente radiofonica di Sydney. La donna aveva 46 anni, ed era madre di due bambini.

Guarda le foto: 

 

LEGGI ANCHE: Kate Middleton, il suicidio dell’infermiera e la fabbrica della crudeltà

 

MORTE INSPIEGABILE – Jacintha Saldanha aveva origini indiane e viveva a Bristol da nove anni con la sua famiglia. Secondo la polizia la sua morte sarebbe “inspiegabile”, dal momento che non hanno trovato nessun segno evidente sul corpo della donna. La prossima settimana – spiega Usa Today– verrà eseguita un autopsia per determinare le cause della morte. La polizia ha inoltre accennato al fatto che non ci sarebbe una connessione diretta tra il suicidio della donna e lo scherzo di cui era stata vittima, ma in molti sono convinti che la centralinista non abbia retto lo stress in seguito alla chiamata.

IL RICORDO DELLE COLLEGHE – Davanti all’ospedale sono comparsi moltissimi mazzi di fiori, su uno c’è un biglietto; “Cara Jacintha, i nostri pensieri sono con te e con la tua famiglia. Da parte di tutte le tue colleghe, che Dio ti benedica. Jeff Sellick, l’istruttore di guida della donna ha rilasciato un’intervista a Sky News, dicendosi “scioccato” per la morte della donna: “È una vergogna  – ha dichiarato – era una brava persona”.

 

LEGGI ANCHE: Kate Middleton: su Twitter gli insulti ai dj per il suicidio dell’infermiera

 

L’OSPEDALE – La direzione dell’ospedale in cui lavorava la donna ha duramente criticato lo scherzo organizzato da Mel Greig e Michael Christian e il direttore della struttura, Lord Glenarthur, ha scritto una lettera al direttore della radio australiana per chiedergli che simili fatti non si ripetano più.

 

LEGGI ANCHE: