|

Il video di Sara Tommasi che si confessa da Simona Ventura

I tempi in cui Sara Tommasi mostrava al vento le proprie grazie, assicurava di “aprire le gambe a comando” e sosteneva di venire drogata da qualche misteriosa eminenza grigia per convincerla a fare sesso sembrano ormai acqua passata. Ospite nel salotto di Simona Ventura a Cielo che Gol, la Tommasi ha sfoggiato un look sobrio e castigato: capelli corti e un tailleur grigio perla. A sconvolgere però sono le sue parole: bacchettata maternamente da SuperSimo, la soubrette si fa un esame di coscienza e ammette di aver avuto periodi bui ma che “è stata tutta colpa delle cattive compagnie”.

Guarda le foto: 

SI MANGIAVA E SI BEVEVA – Serena e composta, Sara racconta della sua infanzia difficile: “I miei genitori erano separati e io ho sempre avuto il mio bel daffare per tenerli insieme”. E poi, guardando fissa negli occhi la Ventura, dichiara: “Noi facevamo pare di una comitiva che si usciva insieme, si mangiava, si beveva, si scherzava si ballava… e poi ci siamo allontanate, purtroppo”.

 

LEGGI ANCHE: Sara Tommasi da Simona Ventura

 

CATTIVE COMPAGNIE – Sara non perde un colpo. E, quando inevitabilmente si toccano corde più profonde, ammette: “Le dicerie erano alimentate dalle cattive compagnie che avevo intorno e forse io ho abusato di di aver fatto uso di sostanze. Ma questo non mi ha mai portato a essere una ragazza non vincente. Anzi, io ho sempre continuato a guadagnare. Però ora direi: Ragazzi, state lontano dalle cattive compagnie, perché forse io avrei potuto avere una carriera ancora più brillante”.

 

LEGGI ANCHE: