|

Nicole Minetti sfila per Parah alla Milano Fashion Week

Nicole Minetti debutta sulla passerella e alla settimana della Moda di Milano si ‘esibisce’ in una sfilata ‘succinta’, indossando prima un bikini viola e poi un tre pezzi bianco. Testimonial di Parah, alla sfilata Blue Fashion Beach, la consigliera regionale della Lombardia non rinuncia pero’ a parlare di politica, ribadendo di non avere alcuna intenzione di dimettersi.

NESSUN RIPENSAMENTO – “Non ho nessun ripensamento – spiega ai giornalisti e ai microfoni di Sky tg24 nel backstage – non mi dimetto”. Poi, parlando delle primarie del Pd, svela che “se dovessi votare lo fare per Renzi”. Infine, sempre attorniata da giornalisti e fotografi, ha spiegato che “politica e moda possono conciliarsi benissimo. Anzi, per me la politica e’ al servizio della moda”.

LA POLITICA – “La mia prima passione resta sempre la politica – precisa Nicole Minetti parlando con i giornalisti dopo la sfilata – oggi e’ solo un ritorno alle origini, perche’ avevo sfilato quando era un po’ piu’ piccola”. Per Minetti “la moda e’ una potenza economica del nostro Paese e io la sostengo”. Infine, a chi la critica per aver sfilato in bikini, replica: “che c’e’ di male a mettersi in costume da bagno? Chi fa politica non puo’ mettersi in costume da bagno?”. (AGI)