|

L’ora di porno a scuola

L’educazione sessuale dei minorenni accende il dibattito e qui si piazza la proposta innovativa dello psicologo Markus Thenert: “Istituire l’ora di pornografia a scuola”.

 

LEGGI ANCHE: Come fare l’amore ai tempi di YouPorn

 

IL CASO – L’ora di educazione sessuale a scuola deve essere aggiornata, secondo quanto propone Theunert, perché è arrivata la necessità di far visionare ai ragazzi del materiale pornografico. A che scopo? Lo psicologo e presidente del movimento maschile Maenner.ch ne sostiene il valore educativo: “I giovani devono imparare a confrontarsi con il porno”.

CRITICHE – “I giovani ma anche la maggior parte dei bambini entra in contatto con il materiale pornografico tramite film o internet. I genitori si limitano a proibire invece di discutere dell’argomento” ha riferito Theunert. “Affrontiamo già gli argomenti della sessualità a partire dalle elementari” ha detto il presidente del sindacato degli insegnanti Georges Pasquier.  Yves Nidegger, consigliere, ritiene “l’idea non sbagliata ma assurda dal punto di vista pedagogico”.

LEGGI ANCHE: