|

Quel parlamento un po’ porno

Trovare il porno su internet non è esattamente come cercare un ago nel pagliaio. Al contrario, la rete è piena di occasioni per gli appassionati dell’hard, che si possono dilettare sia a pagamento che gratuitamente con immagini e filmati a luci rosse. In Repubblica Ceca è capitato che il materiale più desiderato dagli internauti fosse consultabile sul sito del Parlamento.
LEGGI ANCHE: Sara Tommasi, il porno è andato a puttane

PORNO SITORecentemente la Camera dei Rappresentanti della Repubblica Ceca ha ristrutturato la sua homepage. Un’operazione mirata a coinvolgere maggiormente i cittadini nei lavori dei legislatori cechi, in un periodo di difficoltà economiche comune a tutta l’Europa. I visitatori del sito però si sono notevolmente divertiti, almeno chi ne ha avuto l’occasione, perchè sul nuovo sito non era consultabile solo la biografia dei deputati, le loro attività in aula e così via, ma si poteva beatamente gustarsi un film a luci rosse, e visualizzare immagini hard tipiche della pornografia. Un fiasco di immagine per i politici cechi, anche se sicuramente chi ha visto il filmetto a luci rosse sicuramente avrà ringraziato.
TUTTO RISOLTO – Dopo le segnalazioni della stampa il sito è stato ripulito dalle immagini pornografiche che l’avevano arrichito. Per alcuni esperti di informatica la curiosa offerta grafica del sito non dipenderebbe dai parlamentari, ma dai tecnici che hanno messo a posto la pagina web del Parlamento ceco. Uno di loro si sarebbe dimenticato delle sue amate proprietà a luci rosse nel sito, così che quando la nuova pagina è andata online tutti hanno avuto la possibilità di vedere un po’ di porno. Anche così, volendo, si potrebbe battere l’antipolitica.

LEGGI ANCHE: