|

I sette plagi musicali più clamorosi di sempre

Cracked ci presenta sette hit di artisti americani nate più o meno consapevolmente da altri successi del passato quasi sconosciuti al grande pubblico, soprattutto a quello giovane.

7 – GREEN DAY – Ricordate il singolo “American Idiot” della band statunitense? Se qualcuno di voi non lo sapesse ancora, questo è estremamente simile a un brano dei Dillinger Four, Doublewhiskeycokenoice. Fate caso soprattutto al riff iniziale:

 

Dillinger Four

Green Day

E non è finita qui. Avete presente Warning? Ebbene, sembra parecchio simile a un vecchio successo dei Kinks…

…e infine eccoci a un altro brano, 21 guns, estremamente simile a “Telephone Line” degli Elo.