Il paradiso dorato delle escort colombiane

di - 19/04/2012 - Le "prepagos" costano 800 dollari a notte e sono diventate un punto di riferimento per un paese che ammira lusso, sesso e droga

Il paradiso dorato delle escort colombiane

Negli Usa non si parla d’altro. Gli agenti del servizio di sicurezza di Barack Obama beccati con delle prostitute in albergo in occasione del summit delle Americhe di Cartagena, Colombia, sono ormai diventati delle celebrità nazionali.

NON SONO COME LE ALTRE - Slate ha deciso di fare un profilo delle donnine diventate loro malgrado protagoniste di questa storia. Ieri il New York Times ha intervistato una delle escort protagoniste della storia, la quale ha voluto sottolineare come lei non sia una delle prostitute “vecchio stampo” e che affronti la sua professione in maniera molto più aggiornata e sopratutto meno vistosa.

 

LEGGI ANCHE: La prostituta salvata con Facebook

LE PREPAGOS - “Non vado con il primo che passa. Faccio attenzione a capire con chi ho a che fare e le mie tariffe sono ben più alte di una bella di notte qualsiasi”. In Colombia queste ragazze vengono chiamate “prepagos”, “donne prepagate”, un fenomeno esploso nella seconda parte degli anni ’90. Secondo la popolazione colombiana però queste donne prendono forse troppo. Il prezzo di una “prepagos” è di 800 dollari a notte, pari a circa un milione e seicento mila pesos. Una cifra spaventosa per un lavoratore colombiano.

IL SITO - Queste ragazze hanno siti professionali e account twitter estremamente popolari. Si fanno pagare con carte di credito, provengono da famiglie facoltose e hanno frequentato i college più esclusivi. Uno di questi siti si chiama “Las Universitarias” il cui slogan è : “bellezza e cultura nel letto”. Il sito è bilingue, in spagnolo e inglese, e le ragazze iscritte offrono i loro servizi nella capitale, Bogotà, e nelle città di Cali e Medellin. E non lo fanno per sfuggire alla povertà. Non hanno bisogno di soldi.

UN PROBLEMA - Le prepagos rappresentano uno dei problemi più grandi della Colombia degli ultimi anni. Un paese che ormai costretto a fare i conti con lo spaccio dilagante di stupefacenti. Esistono telenovele in cui le protagoniste sono escort associate ai signori della droga come “Senza tette non c’è paradiso”. La bellezza è un’ossessione in Colombia, più di quanto non succeda negli Usa.

OSSESSIONE PER LA BELLEZZA - Nel Paese la chirurgia plastica è un’industria estremamente fiorente, con bambine di 14 anni che vengono operate per l’impianto di nuovi seni. Le prepagos sono diventate estremamente popolari, ma l’opinione pubblica sembra non sopportarli. E’ il contrasto a turbare: da un lato donne costrette a far sesso per pochi soldi, dall’altro femmine altolocate che lo fanno per nutrire il loro ego.

LEGGI ANCHE:

 

2 Commenti

  1. Piccola scrive:

    Possibile che si parli solo di escort? Come se la beezza fosse l’unica possibilita’ che una donna ha per fare successo.
    Seno rifatto a 14 anni? Non ho parole!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Ultime Notizie

Le testimonianze

14:29 Fede: «La storia di Berlusconi? Soldi, mafia, mafia, soldi». È la versione per bambini. (Forum Spinoza.it / CONTINUA