pompe funebri per animali
|

Servizi di cremazione e cerimonie d’addio: il successo delle pompe funebri per animali

Gli animali da compagnia come cani o gatti diventano parte integrante della famiglia, un componente a tutti gli effetti amato e coccolato in tutti i modi. Vive in casa, ha la sua cuccia e i suoi angoli nonché i suoi giocattoli, ed è una convivenza che può durare dai dieci ai vent’anni circa a seconda delle razze. E recentemente l’affetto nei confronti degli animali da compagnia e la voglia di tenerli sempre accanto a sé anche dopo la loro morte ha portato alla nascita di centri specializzati in funerali per animali che si stanno espandendo per il Paese.

POMPE FUNEBRI PER ANIMALI: A ROMA CREMAZIONE ANCHE IN DIRETTA STREAMING E URNA PERSONALIZZATA

«Il nostro è un servizio autorizzato da poco: siamo operativi nel settore da pochissimi mesi – spiega all’Adnkronos Alessandro Taffo, responsabile commerciale del Gruppo Taffo Pet di Roma – siamo muniti di tutte le necessarie autorizzazioni regionali o comunali per effettuare un servizio del genere. Abbiamo a disposizione un inceneritore di ultima generazione per la cremazione degli animali, uno dei pochi presenti nel centro Italia. E abbiamo anche una sala di raccoglimento nella quale i padroni possono aspettare la consegna dell’urna con le ceneri. E qualora per i padroni non fosse possibile assistere alla cremazione offriamo un servizio in streaming attraverso una webcam».

«Abbiamo un catalogo – continua Taffo – con le varie tipologie di urna che i padroni del pet possono scegliere. La tradizionale urna con incise le impronte dell’animale o a quadro con contenitore e la foto del cane o gatto, che si può appendere al muro di casa. E infine ci sono anche urne biodegradabili. Al momento il servizio completo costa circa 250 euro per gli animali di piccola taglia quindi fino a un massimo di 25 chili. A questa spesa si deve aggiungere quella dell’urna che parte da circa 60 euro». «Abbiamo registrato in questo poco tempo di attività una maggioranza di gatti sui cani – dice Taffo – Questo è un modo alternativo di seppellire gli animali che hanno fatto parte della famiglia: piuttosto che portarli dal veterinario per far smaltire il corpo, questo è un modo più ‘carino’ di ricordare chi è vissuto per diversi anni accanto a noi e ci ha donato affetto incondizionato».

POMPE FUNEBRI PER ANIMALI: IN UMBRIA CON LA CREMAZIONE, IL CALCO DELL’IMPRONTA È OMAGGIO

Un’altra realtà del settore viene dall’Umbria, precisamente da Terni e anche questa offre numerosi servizi. «Tutto è cominciato da una nostra esigenza perché avevamo un cane, Roy, un meticcio, pestifero, capobranco, che ha cambiato la nostra vita, ma sappiamo che non vivono quanto noi, e lo abbiamo accompagnato nel suo ultimo viaggio e lo abbiamo salutato in un ambulatorio. Ma dopo? E quindi per alleviare parte della sofferenza ho pensato che era giusto occuparsi dei nostri ‘pet’ anche nel momento più doloroso».

Quindi tre anni fa circa nasce ‘Ciaofido’, agenzia di servizi di commiato per animali d’affezione che ha sede a Terni, unica in Umbria e che opera anche fuori provincia e fuori regione. «Sono tre anni e mezzo circa che siamo operativi – spiega all’Adnkronos Maria Rita Rosignoli titolare dell’agenzia – e ho pensato a questo servizio perché qui non ci sono cimiteri per animali come non ci sono forni per la cremazione per poter rispettare coloro che condividono e riempiono di affetto la nostra vita fino alla fine. Le soluzioni sono ben altre perché dalla normativa vengono considerati rifiuti, ho portato avanti questa idea che tra l’altro è stata finanziata dalla Regione Umbria».

«Dall’inizio della nostra attività abbiamo risposto a 300, 350 richieste di cremazione – continua Rosignoli – non sono moltissime ma neanche poche considerando che siamo un settore di nicchia e che qui dalle nostre parti c’è molto verde e si preferisce sotterrare gli animali, tuttavia possiamo dire che c’è stato un crescendo e che la cremazione sta prendendo sempre più piede». «I costi del servizio reso sono diversi a seconda delle richieste dei padroni e soprattutto della taglia dell’animale – prosegue Rosignoli – per il servizio cremazione collettiva etica si parte da 80 euro fino a 10 chili per arrivare anche a 200 euro per 45 chili di peso dell’animale con in omaggio sempre il calco dell’impronta. La cremazione avviene con tutte le certificazioni di legge».

POMPE FUNEBRI PER ANIMALI, DALLA CREMAZIONE AL FUNERALE

Oltre al servizio cremazione collettiva c’è il servizio cremazione standard, incenerimento delle spoglie in batteria con lettiere separate per consentire il recupero individuale delle ceneri, e il servizio cremazione singola cioè incenerimento delle spoglie per singolo soggetto e anche in questi casi i costi si differenziano dal peso dell’animale e possono variare dai 190 euro fino ai 600 per quegli animali che superano i 45 chili.

‘Ciaofido’ provvede personalmente al trasferimento delle spoglie presso la struttura che effettua la cremazione, segue tutta la parte burocratica e soprattutto mette a disposizione il ‘cantuccio dell’addio’. «Si tratta di un angolo che abbiamo creato nei nostri locali, nella nostra sede – spiega ancora Rosignoli – un angolo rifinito, carino, con un altarino di marmo e legno e sul muro come sfondo c’è un prato e un bosco con l’arcobaleno. Qui i padroni possono fare una cerimonia d’addio, dare con tranquillità l’ultimo saluto al proprio animale».

Esistono corredi per la sepoltura e per la cremazione e ci sono urne per le ceneri che possono essere create su richiesta del padrone: «C’è chi ha chiesto l’urna di cristallo o in plexiglass per poter vedere le ceneri, qualcuno vuole dipinto il muso dell’animale sull’urna. Noi abbiamo urne fatte a mano in collaborazione con un’associazione di disabili che producono tali oggetti».

Fonte: AdnKronos

Foto copertina: dalla pagina Facebook di CiaoFido

TAG: cani