bufala sul fratello della Boldrini
|

La bufala sul fratello della Boldrini partita dal capogruppo al senato della Lega Nord

Dopo la sorella, le vacanze a spese dei contribuenti e le altre numerose falsità, è circolata anche la bufala sul fratello della Boldrini. Si chiama Andrea e «la sorella l’ha fatto nominare direttore generale del centro coordinamento delle regioni. Prende 47 mila euro al mese. Nessun TG ne parla!!!», si legge sovrascritto sulla foto del finto parente della presidente della Camera. In mano un bicchiere di spumante e sulla faccia un sorrisetto beffardo. Il suo viso però è noto, almeno ai compagni de «L’esercito di Silvio/L’esercito della Libertà», di cui Andrea – il vero cognome è Spallarossa – fa parte. A testimoniarlo anche una foto abbracciato a Berlusconi.

LA BUFALA DEL FRATELLO DELLA BOLDRINI DIFFUSA DAL CAPOGRUPPO DELLA LEGA AL SENATO

La bufala del fratello della Boldrini voleva essere uno scherzo, probabilmente non il primo e sicuramente non l’ultimo di Spallarossa, che la settimana scorsa ha pubblicato su Facebook un’altra foto in cui – per ridere – si spacciava per il figlio di Delrio. «Lui è Andrea Delrio, figlio del ministro Delrio. Mentre il padre fa lo sciopero della fame contro il governo dove lui stesso è ministro, mangia a sbafo. E i tg non ne ne parlano!!!».

Si tratta di battute, ma diventa grave quando quelle immagini escono dalla propria cerchia di amici – che ovviamente sanno riconoscere che quello nella foto è il proprio conoscente e non il parente di un rappresentante delle istituzioni – e vengono diffuse anche altrove, tra persone che alla bufala del fratello della Boldrini ci cascano (anche solo per il gusto di attaccarla). Ed è ancora più grave se a farle circolare è un senatore della Repubblica, per la precisione il capogruppo al Senato della Lega Nord Gian Marco Centinaio, come ha svelato il debunker David Puente.

Gian Marco Centinaio il 27 settembre ha pubblicato la bufala del fratello della Boldrini. Non che ci fosse cascato anche lui, anzi, ha taggato divertito il vero soggetto della foto Andrea Spallarossa (che evidentemente lui conosce personalmente). Qualcuno nei commenti gli fa notare che «qualcuno poi ci crede», ma il senatore leghista è troppo divertito da questa cosa e risponde «Ahahahahahah». Tant’è che basta scorrere di poco i commenti sotto, per leggere «Faccia di water come la sorella» (e il vero Andrea, lo Spallarossa, che risponde: «Sì, vero. Come la sorella»), chi commenta che lo scandalo vero sono i 47mila euro al mese e chi propone un’interrogazione parlamentare. Insomma, la frittata è fatta: la bufala del fratello della Boldrini viene condivisa da quasi 20.000 persone, con gran divertimento di Centinaio e di Spallarossa.