Ulivieri
|

Il dito medio alzato di Renzo Ulivieri contro Trump

Ulivieri ha alzato un dito medio contro Trump e ha condiviso l’immagine sul suo profilo Facebook. L’allenatore toscano è noto per le sue simpatie di sinistra e il suo impegno politico, piuttosto rari nel mondo del calcio, e ai suoi contatti sul social media ha rimarcato, ironicamente, la sua antipatia verso il presidente americano, schierato a destra. Renzo Ulivieri ha rivolto il dito medio, gesto equivalente a un vaffa, contro un edificio che porta il nome di Donald Trump, che negli Stati Uniti come nel resto del mondo possiede numerosi palazzi, specie di lusso. Sul suo profilo Facebook, a corredo della foto, il presidente dell’Associazione italiana allenatori ha aggiunto un laconico «Già che c’ero…».

Ulivieri

IL DITO MEDIO DI ULIVIERI CONTRO TRUMP

Renzo Ulivieri è politicamente attivo da molti anni. Dopo essere stato nel Partito comunista italiano da semplice iscritto, a fianco della sua carriera da allenatore ha approfondito il suo percorso politico, diventando consigliere comunale e assessore in Toscana, e poi venendo quasi eletto senatore con Sinistra Ecologia Libertà alle politiche del 2013.  Ulivieri, dopo esser stato iscritto ai DS e al PD, aveva abbandonato il partito maggior erede della tradizione del PCI per confluire nel partito creato dagli ex di Rifondazione comunista insieme a ex DS e Verdi. Dopo esser diventato il coordinatore della sezione della sua città natale, San Miniato, in provincia di Pisa, l’allenatore di calcio era arrivato secondo nelle primarie dei parlamentari organizzate da Sel in Toscana nel 2012. Ulivieri è stato il tecnico di numerose squadre di Serie A e B, come Bologna, Napoli, Cagliari, e negli ultimi anni si è dedicato al calcio femminile, e alla rappresentanza degli allenatori.