immigrato steso
|

Insulti razzisti all’immigrato steso a terra in strada, che aveva avuto un attacco di epilessia

Le bacheche dei social network continuano a ricordarci quanto siano siano di moda in un pubblico più o meno razzista o xenofobo le offese ai migranti che vivono nelle nostre città. Spesso basta un’immagine per scatenare una pioggia di pesanti offese, accompagnate dall’augurio di trovarsi un giorno a dover affrontare le peggiori sventure. Ce lo ricorda il caso dell’immagine di un ragazzo africano disteso in strada a Palermo. Lo scatto è stato pubblicato su Facebook alcuni giorni fa, sabato 29 luglio, da Francesco Vozza, leghista nel capoluogo siciliano ed è stato seguito da centinaia di commenti vergognosi. «Fatelo asfaltare», «Sono peggio degli animali», «Selvaggi clandestini», «Passateci sopra», sono alcune delle frasi ed espressioni spuntate sulla pagina.

 

 

LEGGI ANCHE > Il gruppo Facebook contro i migranti che scambi sedili vuoti per donne col burqa

 

INSULTI PER L’IMMIGRATO STESO IN STRADA DOPO UN ATTACCO DI EPILESSIA

In realtà però, come facile immaginare, quel ragazzo straniero non si stava affatto rilassando. Era disteso sull’asfalto perché vittima di un attacco di epilessia, come hanno sottolineato altri commentatori in seguito (senza riuscire a fermare gli insulti razzisti, tra l’altro). «Certo che bisogna essere proprio imbecilli per credere che uno si sdrai di proposito e per rilassarsi», ha giustamente osservato uno dei commentatori. Un altro utente: «Quel ragazzo aveva bisogno di aiuto».  E ancora: «Ha avuto un attacco epilettico. Quando hai un attacco cadi dove sei, non è che ti trascini fino al marciapiede per evitare di apparire in questi post idioti».  Vozza si spaccia come coordinatore di “Noi con Salvini” a Palermo. In realtà- come ci ha ricordato via mail il Vice Coordinatore NcS Palermo Salvo Zinnati – il coordinatore è l’on. Alessandro Pagano. «Riguardo al sig. Francesco Vozza – spiega Zinnati – precisiamo che lo stesso non ha nessuna carica nel Partito a nessun livello e che le sue esternazioni sono fatte a titolo personale». Intanto Vozza stesso ha postato quanto segue:

(Immagini via Facebook)