|

Imposimato attacca Glaxo che produce i vaccini: «Condannata, nessuna credibilità» | VIDEO

«Glaxo è stata condannata in tutto il mondo per violazione delle norme penali, civili, sulla salute. È stata condannata in America, in Cina, in Argentina e altri paesi. Non ha nessuna credibilità sul piano nazionale e internazionale». Il giudice Ferdinando Imposimato, presidente onorario aggiunto della Suprema Corte di Cassazione, intervenuto ieri pomeriggio a Roma alla manifestazione free vax in piazza Montecitorio, ha attaccato duramente la casa farmaceutica che produce i vaccini. E non è mancata ovviamente la critica al decreto Lorenzin.

 

LEGGI ANCHE > IMPOSIMATO INVITA I FREE VAX A TRASGREDIRE LA LEGGE SUI VACCINI | VIDEO

 

FREE VAX, IMPOSIMATO CONTRO GLAXO E DECRETO LORENZIN SU VACCINI OBBLIGATORI

«Ho letto 150mila volte questo orrendo decreto che impone i vaccini obbligatori a bambini e ragazzi – ha detto Imposimato – e confermo che è illegittimo. La Corte Costituzionale aveva detto che non si possono fare dei decreti quando si tratta di tutelare la salute, ma occorrono leggi ordinarie. I provvedimenti sanitari obbligatori vanno contro la libertà di scelta dei cittadini». «La Costituzione è dalla nostra parte», ha ripetuto il giudice ricevendo l’applauso dei manifestanti.

LEGGI ANCHE > LE POLEMICHE SULLA PRODUTTRICE DI VACCINI GLAXO: SOSPETTI CONFLITTI DI INTERESSE E FRODE

FREE VAX, FOTO DELLE MANIFESTAZIONI

 

 

(Video di Giornalettismo)