poliziotto offende migrante Boldrini
|

«Risorse della Boldrini», gli insulti razzisti del poliziotto contro i migranti | VIDEO

«Risorse della Boldrini», prima, e poi «gente di merxx». Così un poliziotto ha definito un migrante e gli altri richiedenti asilo in un video circolato in questi giorni su Facebook. Il filmato è stato ripreso mentre due agenti giravano lungo l’autostrada Torino-Bardonecchia. Nel video si vede un uomo di colore che viaggia in bicicletta lungo la corsia di emergenza, mentre l’agente che guida lo riprende e commenta in modo razzista quanto sta vedendo. «Risorse della Boldrini, ecco come finirà l’Italia: tutti su una Graziella in autostrada a comandare. Voi che amate la Boldrini, voi che avete voluto questa gente di m… in Italia. Goditi questo panorama, ecco le risorse della Boldrini: un tipo che pedala sulla Graziella pensando che sia una strada normale, con le cuffiette in testa».

RISORSE DELLA BOLDRINI, IL VIDEO DEGLI INSULTI DEL POLIZIOTTO CONTRO I MIGRANTI

Le parole, gravissime e razziste, hanno causato la sospensione dell’agente. Il video è circolato su Facebook per diversi giorni, dopo esser stato inviato, a quanto risulta a Repubblica, inizialmente su WhatsApp. Il filmato è stato inviato anche alla magistratura, per valutare l’eventuale commissione di reati, visto il contenuto razzista. I vertici della polizia stradale a cui l’agente appartiene non hanno per il momento commentato la vicenda. Secondo Repubblica il migrante, che stava violando il codice della strada, è stato scortato dalla macchina della polizia fino a un casello, e poi non gli sarebbe stata fatta neppure la multa.