roberta lombardi
|

Roberta Lombardi attacca la sindaca: «Mostri i pareri Anac». Grillo: «Virginia non si tocca»

La deputata Roberta Lombardi oggi ha attaccato l’ex capo gabinetto, fedelissimo di Virginia Raggi, Raffaele Marra. Lo fa su Facebook definendolo un virus per il Movimento 5 stelle. E non solo quello.

Qualcuno si è autodefinito “lo spermatozoo che ha fecondato il Movimento”. Io penso che la definizione esatta sia “il virus che ha infettato il Movimento”. Ora sta a noi dimostrare di avere gli anticorpi.
PS: poiché la trasparenza è un valore del M5S, sono sicura che il sindaco Raggi pubblicherà subito i pareri dell’Anac in suo possesso sulle nomine di Marra e Romeo

Un attacco non solo a Marra ma anche a Virginia e alla sua trasparenza. Uno sfogo, prevedibile dato che l’ex vice capo gabinetto è stato spostato (per appena un mese solo) come capo delle Risorse umane in Campidoglio. La nomina a scadenza del fedelissimo ha scatenato non pochi malumori tra gli ortodossi. Malumori che oggi esplodono in rete e che non piacciono ai militanti:

“Abbiamo gli anticorpi per respingere i virus che hanno infettato il MoVimento”, ha aggiunto poi sui social Carla Ruocco, membro del direttorio M5S, che sostiene il post della Lombardi.

BEPPE GRILLO DIFENDE VIRGINIA DALLA LOMBARDI

E in una giornata dove le tensioni trapelano è intervenuto alla fine Grillo che ha preso le difese del sindaco:

Virginia Raggi è il sindaco di Roma votata da 770.564 cittadini per realizzare il programma del MoVimento 5 Stelle e ha tutta la mia fiducia.
Tutto il MoVimento 5 Stelle la sostiene affinchè vada avanti e porti a compimento il programma per cui è stata votata dai romani. Punto.
Il MoVimento porta avanti e sostiene delle idee, non delle opinioni.
La battaglia per rimettere il volere dei romani al centro delle scelte dell’amministrazione cittadina è durissima, gli interessi che andiamo a toccare sono enormi ma continueremo a farlo, consci dei rischi che corriamo, nel nome del bene comune. Per vincerla ci vorranno anni e l’impegno e la solidarietà di tutti i portavoce, gli iscritti, gli attivisti, i simpatizzanti e di tutti i cittadini di buona volontà. Uniti, con Virginia sindaco e i nostri principi come guida, faremo di Roma la più bella capitale del mondo. E’ un sogno, che come gli altri che ci hanno portato fino a qui, si realizzerà. Uniti, umili e al servizio dei cittadini.

(in copertina foto ANSA / ALESSANDRO DI MEO)