Foto vip rubate, il blogger Gianluca Neri: «Io e Selvaggia Lucarelli volevamo solo spettegolare»

foto vip rubate

Macchianera in Tribunale a Milano: «Le immagini si trovavano sulla bacheca di di 4chan»

«Volevo solo spettegolare con Selvaggia Lucarelli». Si è difeso così oggi nel Tribunale di Milano il blogger Gianluca Neri, conosciuto anche come Macchianera, finito sotto processo insieme alla blogger e conduttrice radiofonica e televisiva Selvaggia Lucarelli e alla giornalista Guia Soncini per il furto di foto di personaggi famosi. Al centro della vicenda giudiziaria ci sono fotografie che gli imputati sarebbero riusciti a rubare ai vip attraverso presunti accessi abusivi ai loro account di posta elettronica. «Non c’era alcuna finalità, se non quella di spettegolare tra me e Selvaggia e quelle 191 foto ormai famose del compleanno della Canalis nella villa di Clooney io le ho trovate su una bacheca di contenuti già hackerati», ha detto Neri.

 

LEGGI ANCHE: Celebrity Masterchef Italia: arriva lo spin-off Vip del talent culinario più amato

 

NERI E LUCARELLI A PROCESSO PER LE FOTO DI UNA FESTA DELLA CANALIS

Macchianera, davanti al giudice Stefano Corbetta dell’11esima sezione penale, ha spiegato che sulla bacheca del sito 4chan «si potevano trovare link che rimandavano a contenuti hackerati ed è lì che ho trovato l’indirizzo di una casella gmail chiamata ‘GiorgioClone’ dove dentro c’era una sorta di collettore di posta di vari vip». neri ha aggiunto che si trattava di personaggi famosi «di seconda linea, nessuno di davvero famoso, ma poi c’era anche quella cartelletta con dentro le famose 191 foto».

Il procedimento giudiziario che ha investito Neri e Lucarelli è nato dalla denuncia di sottrazione di un set di foto scattate nel 2010 a Villa Oleandra, sul lago di Como, in occasione dei 32 anni di Elisabetta Canalis. Alla festa era presente anche l’ex fidanzato della showgirl George Clooney. La serata fu presentata da Felice Rusconi, marito di un’altra showgirl, Federica Fontana. Secondo l’accusa le immagini della festa sarebbero state sottratte in maniera fraudolenta per tentare poi una vendita al settimanale ‘Chi’.

(Foto di copertina: Elisabetta Canalis e George Clooney. Credit: Ansa / MATTEO BAZZI)

Tag: ,